Nazionale velocità e Campionati Italiani fondo Castel Gandolfo, 5° nazionale per Ricchiero PDF Stampa E-mail
Agonismo - Velocità e maratona
Domenica 29 Marzo 2015 07:01

Altra bellissima esperienza per i la sezione Acqua piatta del Gruppo Canoe Polesine che è stata ancora impegnata a Castel Gandolfo nel week end del 28 e 29 marzo con una duplice sfida: partecipare alle selezioni per un posto in azzurro nelle prove selettive e ben figurare sulla distanza dei 5000mt che questa volta vale come Campionato Italiano. Sabato 28 si sono svolte le Gare Nazionali Indicative valide per la compilazione della Ranking List e per la selezione della rappresentativa che parteciperà alla gara internazionale di Mantova il prossimo 11-12 aprile. Ma l'appuntamento sicuramente più atteso è stato quello di domenica 29 dove, a partire dalle ore 09:00 e sino alle 14.30, erano in palio i titoli di Campione Italiano sulla distanza dei 5000mt.  Iscritti all'evento ben 662 pagaiatori provenienti da 88 società italiane.

 Il GCP all'importante evento nazionale ha partecipato con due atleti, entrambi per la categoria ragazzi, Claudio Mazzali ed Elena Ricchiero. Claudio ed Elena hanno preso parte sia alle gare di velocità che a quelle di fondo gareggiando per il K1 Ragazzi rispettivamente sui 200 e 500mt per le categorie femminili e sui 200 e 1000mt per le categorie maschili.    

 

Sulla distanza corta (200mt) ottimo risultato di Elena Ricchiero (nella foto in alto assieme all'allenatrice Francesca Zanirato e nell'altra foto di spalle mentre si avvicina alla partenza) che, superando le fasi eliminatorie di batterie e semifinali,

arriva alla finale A dove chiude al traguardo in settima posizione assoluta confermando la posizione di rilievo nazionale già evidenziata alla maratona di Torino due settimane fa. Claudio Mazzali (nella foto in alto a sx) ha disputato delle gare al massimo delle sue potenzialità ma per il momento non ha superato le fasi di qualificazioni al primo turno e dovrà ancora lavorare con impegno per affinare le doti in quanto gli avversari da battere si sono dimostrati davvero tosti.  Nel pomeriggio di sabato invece il vento la fa da padrona e gli organizzatori si vedono costretti a interrompere le gare per campo impraticabile quindi le finali delle gare sulle distanze dei 1000 e dei 500mt non sono state disputate.  

La domenica le gare riprendono alle prime ore della giornata con le gare di fondo sui 5000mt e qui Elena Ricchiero in una gara difficilissima, con 30 avversarie in acqua, taglia il traguardo in quinta posizione assoluta. Per la cronaca vince per la terza volta di fila il titolo italiano Isotta Teresa della Canottieri Omegna.  Elena intanto ha  migliorato, nella specialità del fondo, la settima posizione della gara di maratona di Torino.  

Molto bravo anche Cladio Mazzali che nella sua finale con oltre 50 partenti giunge al traguardo in 20 posizione.  

Soddisfazione dai gruppo tecnico GCP costituito da Mirco Garbo, Carlo Ceciliato e Francesca Zanirato.    

 

Alcune immagini della manifestazione sono disponibili in Photogallery.

 

 

 

 

 

 

 

 
 
5X1000 al GCP