MILANO 2020 BOTTINO DI QUATTRO FINALI NAZIONALI PER IL GRUPPO CANOE POLESINE ASD PDF Stampa E-mail
Agonismo - Velocità e maratona
Domenica 13 Settembre 2020 13:32

Settimana di competizioni quella appena trascorsa dal 10 al 13 settembre all’idroscalo di Milano dove gli specialisti dell'acqua piatta sono tornati per disputare i Campionati Italiani 2020 di canoa velocità e paracanoa.  In acqua oltre 800 atleti in rappresentanza di 94 società con circa 2.200 equipaggi impegnati in acqua che si sono contesi i titoli “tricolore” nelle categorie senior, under 23, junior e ragazzi.

Le gare si sono disputate da giovedì a domenica sulle distanze della velocità sui  200, 500 e 1000 metri oltre che  5000 metri con il Campionato italiano di fondo.

Gli alfieri del Gruppo Canoe Polesine Rovigo ASD Giovanni Zerbinato, Nicola Albertin assieme a Giulia Munerato e Veronica Padoan hanno preso parte debuttando rispettivamente nelle specialità del K2 ragazzi maschile e del K2 Junior femminile su tutte le distanze.  Giovanni ha anche partecipato alla specialità del K1 nella categoria dei ragazzi 1° anno sui 500mt.


 

Altissimi sia il livello di partecipazione che la qualità degli atleti in gara che hanno dato parecchio filo da torcere ai nostri polesani.  Giovanni e Nicola nelle gare d’esordio sui 1000 e 500 metri superano le fasi eliminatorie e raggiungono rispettivamente una sesta ed una settima posizione nelle rispettive semifinali. Questi risultati, non lasciano però spazio per partecipare alla finale nazionale.  Tuttavia, a sorpresa, i due si sono lanciati proprio nella distanza che a loro sembrava meno congeniale e, nella spettacolare gara sui 200mt, dopo una spettacolare volata in semi finale dove hanno centrato il terzo posto che gli ha assicurato il pass per la finale nazionale.  Una volta in finale hanno chiuso il traguardo in nona e ultima posizione tuttavia il loro risultato conferma che il loro potenziale va ben oltre i risultati conseguiti oggi.   Nel singolo Giovanni ha raggiunto la Semifinale ma il suo quarto posto non è stato sufficiente per dargli il pass alla finale.  Nella gara di fondo sui 5000mt Nicola e Giovanni hanno dato prova di un'altra ottima prestazione con un settimo posto nazionale a poco più di un minuto dal podio.

Le ragazze Giulia e Veronica già vece campionesse italiane nella categoria Ragazze sui 500mt lo scorso anno, hanno quest’anno debuttato in categoria Junior.   Nelle tre distanze sempre centrata la finale in tutte le specialità e confermati tutti i tempi fatti registrare nelle precedenti competizioni dell’anno.  Tuttavia, si è evidentemente fatto sentire il salto di categoria e, Giulia e Veronica hanno dovuto prendere atto che, ancor più che in passato, ci sono molte avversarie e ben agguerrite con cui confrontarsi. La coppia polesana si è dovuta accontentare di un sesto, settimo e nono posto rispettivamente nei 200, 500 e 1000mt.  Peccato nella gara di fondo le due atlete si sono, a sorpresa, rovesciate lasciando così incompiuta la competizione.  La buona notizia è che essendo tra le più giovani, dispongono di ampi margini di miglioramento per proseguire al meglio nel percorso sportivo.

La stagione 2020 per l’acqua piatta non è ancora terminata con in calendario ancora due importanti appuntamenti il primo ad Auronzo di Cadore il prossimo 27 settembre ’20 per i campionati regionali sui 1000mt e gara regionale per Under 14 ed il secondo a San Donà di Piave il 18 ottobre per i Campionati Regionali di fondo sui 5000mt.

 

 

 
 
5X1000 al GCP