DUE ARGENTI E DUE BRONZI DAI DISABILI PDF Stampa E-mail
Disabilità - Handy Kayak
Venerdì 04 Settembre 2009 19:00
AI CAMPIONATI ITALIANI DI VELOCITA’ DI MILANO

La squadra del Gruppo Canoe Polesine, ha partecipato alle gare riservate agli atleti diversamente abili in occasione dei Campionati Italiani di velocità di Milano Idoroscalo dello scorso fine settimana.

Il gruppo era formato dagli agonisti Norberto Benetti, Matteo Zerbetto , Diego Santimaria e Riccardo Strenghetto e dai relativi accompagnatori: Aneta Andziak la loro allenatrice, Federico Simonetta (dirigente GCP), Marco Santimaria, Alessandro Zerbetto e Raul Alfaro durante i due giorni di gare.  I ragazzi hanno preso parte alle gare di Campionato Italiano sulle distanze dei 1000, 500 e 200 mt nella barca individuale ed in una gara di K2 sui 500mt cui hanno preso parte solo Strenghetto e Benetti.

La competizione è iniziata al sabato mattina per Diego Santimaria e Norberto Benetti impegnati nel K1 500m. Gara sfortunata per il primo, ribaltatosi nei primi metri di gara, mentre Norberto riusciva a ottenere un discreto quarto posto.

La competizione è proseguita e nel pomeriggio di sabato ha visto impegnati gli atleti polesani Strenghetto-Benetti nella gara disputata in coppia nel K2 500m. Nonostante la preparazione di questo equipaggio sia iniziata da breve tempo, si sono classificati al secondo posto nella loro categoria, assicurandosi la medaglia d’argento. 


A partire dalla mattinata di domenica si sono svolte le gare dei 500mt in  k1.  Nella finale riservata alla categoria A, Riccardo Strenghetto coglieva un ottimo secondo posto, aggiudicandosi la seconda medaglia d’argento individuale e Matteo Zerbetto nonostante le notevoli difficoltà legate al suo importante handicap (paraplegico), giungeva al traguardo tra gli applausi del numeroso pubblico.

La seconda finale in cui erano impegnati Benetti e Santimaria k1 1000 metri, categoria TA, in cui si sono misurati con la massima distanza di gara e con condizioni del vento che ha reso il campo di regata impegnativo hanno chiuso con un onorevole sesto e settimo posto assoluto.

Nel pomeriggio si sono confrontati sulla distanza dei 1000m k1 gli atleti della categoria A.
Una gara molto impegnativa in cui Riccardo Strenghetto ha colto un altro importante risultato, una medaglia di bronzo, mentre Matteo Zerbetto riusciva a concludere una buona prova, ancora una volta incoraggiato dal numeroso pubblico.

Nel loro ultimo impegno in questi campionati, Santimaria e Benetti si sono confrontati con gli altri atleti della loro categoria, TA, nel k1 200m con la conquista della medaglia di bronzo da parte di Norberto Benetti.

Nell’ultima finale in programma, k1 200m della categoria A si sono messi in luce ancora una volta Riccardo Strenghetto e Matteo Zerbetto. Quest’ultimo è stato applaudito per quasi tutta la gara dal pubblico.

Un esempio raro di sportività, da parte degli atleti e del pubblico tutto che hanno applaudito la determinazione e l’impegno di Matteo Zerbetto, che ha voluto onorare con tutte le sue forze l’impegno di una gara così importante. Un momento particolare di sportività che può essere ricordato come il miglior successo di questa nostra trasferta Milanese.

Un ringraziamento particolare, da parte degli atleti del Gruppo Canoe Polesine, dell’handykayak, a tutti coloro che si sono prodigati per la buona riuscita di questi due giorni di gare.

 
 
5X1000 al GCP