La vittoria si fa attendere... PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Polo
Martedì 28 Maggio 2013 21:11

La prima vittoria continua a farsi attendere. La squadra di canoa polo del GCP torna da Milano ancora da ultima in classifica con un solo punto, dietro a Team Kayak Sardegna (3) e Idroscalo Club (6), che come i nostri non raccolgono punti in questa giornata. Ma se le sconfitte contro San Nicola, Kst Siracusa e Posillipo erano da mettere in preventivo data la caratura della avversarie, quelle con Jomar Catania e Ortigia bruciano molto anche se maturate in modi decisamente diversi. Partita nervosa la prima, disputatasi domenica mattina, i catanesi decisamente più smaliziati dei nostri vanno in vantaggio nel primo tempo quando i nostri si trovavano in una doppia inferiorità numerica per due minuti per i falli di Ciampolini e Frigato.

I polesani cercano di reagire ma in modo scomposto e i catanesi ne approfittano con precise ripartenze e il match si chiude con uno scarto di 5 gol a zero per lo Jomar.

 

L'ultima partita dell'appuntamento milanese è con l'Ortigia, sfida che i nostri sentono alla portata dato che nella partita di andata i siracusani si sono imposti per un solo gol di scarto contro un GC Polesine molto rimaneggiato. La squadra siciliana però ora schiera anche il capitano della nazionale spagnola Corbelo, già in forza al Posillipo qualche stagione fa. I polesani giocano molto bene, combattono su ogni pallone e finalmente si mette in mostra Pezzuolo con una tripletta. La partita è equilibrata e l'Ortigia la spunta a venti secondi dalla fine grazie alle prodezze dello spagnolo (4 reti per lui), a un rigore contestato e a una palla di troppo persa dai nostri ragazzi. 7 a 6 il risultato finale con le altre reti segnate da Masiero, Neri e Ciampolini per il GCP.

La corsa per la salvezza sembra ormai decisamente compromessa, le quintultime ( retrocedono le ultime 4) oggi sono Arenzano e Katana a 16 punti con l'Ichnusa subito dietro a 15. Chissà che proprio la tranquillità non permetta ai nostri di giocare meglio e prendersi qualche bella soddisfazione in questo campionato di altissimo livello. 

 

Nello stesso weekend due nostri under18, Massimo Frigato e Francesco Palmia, hanno partecipato a Lerici (SP) ad uno stage di selezione tenuto dal tecnino federale Cristian Aprile.

Circa 16 ragazzi provenienti da tutto il nord Italia si sono confrontati e hanno cercato di mettersi in luce per poter essere convocati ad un torneo/stage che vedrà opposte 4 rappresentative (centro-sud, sardegna, sicilia e nord appunto). Da quest'appuntamento il ct Rodolfo Vastola individuerà i nomi dei ragazzi che parteciperanno al Torneo di Mechelen con la selezione nazionale under18. In bocca al lupo ragazzi!!!

 
 
5X1000 al GCP