GCP a punteggio pieno! PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Polo
Martedì 17 Aprile 2018 20:35

Buona la prima, come si dice in gergo cinematografico: il Gruppo Canoe Polesine torna da San Miniato con 5 vittorie su 5 e con il morale alle stelle. I polesani non falliscono la prima prova ed hanno ragione di Canoa San Miniato, LNI Ancora, Canottieri EUR, CC Firenze e dulcis in fundo di Canoe Rovigo nel derby polesano.

Gli atleti arancioazzurri scendono in campo con la giusta determinazione ad ogni partita e impostano una difesa solida e compatta che lascia poco spazio alle manovre avversarie. Gli schemi in attacco iniziano a funzionare come si deve nonostante si veda ancora una certa differenza quando i giocatori più d’esperienza come Pezzuolo e Neri sono in campo. La loro regia dà una sicurezza in più al giro palla con un occhio sempre alle coperture che spesso vengono trascurate nella frenesia di voler concludere l’azione d’attacco.

Da migliorare ancora le ripartenze in contropiede e il gioco a uomo che risultano ancora troppo titubanti e poco organizzati.

Un altro aspetto da considerare è invece il calo di concentrazione che spesso si registra nel secondo tempo dove i nostri si fanno recuperare di qualche gol di troppo rischiando di riaprire una partita già chiusa a loro favore. Le statistiche parlano chiaro: il 70% dei gol subiti avviene nel secondo tempo, dove il GCP deve imparare a gestire la partita continuando ad attaccare la difesa, ma nascondendo di fatto il pallone ed evitando qualsiasi rischio di ripartenza avversaria.

Buono comunque il tabellino dei polesani che vanno a segno più volte, fra i quali spicca Roberto Gabrieli che in veste di nuovo capitano si concede il lusso di aggiudicarsi il titolo di capocannoniere della prima giornata con 10 gol in 5 partite. In gran spolvero Marcello Felisati ritornato in acqua dopo un periodo all’asciutto con la palla a spicchi, ben sopperisce fra i pali quando Barison non c’è. Da menzionare anche Masiero, Moro, Barison e Falconer, solidi in difesa e rapidi in attacco e Leo Previati che accumula minutaggio ed esperienza dando la possibilità di rifiatare ai compagni.

La seconda giornata sarà decisiva poiché prevede ben due scontri diretti: Canottieri Mutina e Canoa Club Cagliari, le due squadre che, oltre al GCP, hanno dato prova di poter ambire al grande passo in serie A. Perciò il Gruppo Canoe Polesine non se ne starà con le mani in mano ma si metterà alla prova partecipando al XVI torneo Internazionale di Bologna in programma il prossimo week end, dove si scontrerà con squadre di ben altro livello.

 
 
5X1000 al GCP