Coppa Italia di Canoa Polo PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Polo
Martedì 30 Marzo 2010 21:56

Ottimo inizio di stagione per la squadra di canoa polo del Gruppo Canoe Polesine nello splendido porticciolo turistico di Maiori sulla costiera amalfitana .

Dalla Coppa Italia 2010 la formazione rodigina torna con un discreto undicesimo posto in classifica ma soprattutto con la consapevolezza di poter reggere il confronto con le più blasonate squadre italiane.  Il GCP ha affrontato infatti alcune delle più forti squadre italiane ed è sempre uscita a testa alta dal campo.

Per i polesani il torneo inizia contro il Gruppo Canoe Roma, la squadra è ancora un po’ intontita per il lungo viaggio ma una tripletta di Martarello Michele assicura la vittoria per 3 a 2 contro l’esperta formazione romana.

La seconda partita è contro i campioni del Posillipo (che poi andranno a vincere la Coppa Italia in finale contro il Palermo), i nostri ragazzi tengono bene il campo soprattutto in difesa. I partenopei decidono allora di risolvere l’incontro giocando a uomo e  con rapidi contropiedi. 6 a 1 il risultato finale (rete di Veronese Lorenzo per il GCP)

Vittoria facile per 4 a 0 contro la SS Lazio, formazione giovane che milita in serie B. Da segnalare l’esordio del diciassettenne Marco Moro polista dall’estate scorsa.

L’incontro successivo vale l’accesso nella fascia alta del tabellone, il Cus Bari milita in serie A ma l’impressione è che i rodigini possano vincere, si portano anche in vantaggio ma l’esperienza e il cinismo dei baresi porta il risultato finale sul 6 a 4.

Un’altra bella partita contro il KST Siracusa, la squadra siciliana (terza nella classifica finale della Coppa Italia) mette in campo i campioni d’Italia under21 oltre  al portiere della Nazionale Senior. I siciliani scelgono di difendere a uomo ma polesani vanno subito in vantaggio con gol di Pezzuolo al termine di una fantastica azione corale. La reazione dei siracusani è decisa ma un po’ disordinata, il primo tempo è molto equilibrato e vede andare a segno anche Martarello Michele e Veronese Lorenzo. Nel secondo tempo però i siciliani fanno valere i loro tiratori e chiudono la partita 6 a 3.

Partita equilibrata e sconfitta di misura contro il GZ Accademy, 2 a 1 (gol di Boldrin), altra squadra di serie A che però si è presentata all’appuntamento priva di un paio di giocatori di punta.

L’ultima partita vale l’undicesimo posto, l’avversaria è il Napoli, squadra che milita in A1 girone sud, i rodigini vincono per 6 a 2.

L’undicesimo posto va un po’ stretto al Gruppo Canoe Polesine che poteva tranquillamente essere tra le prime otto del torneo, le qualità tecniche dei ragazzi rodigini sono indiscutibili ma è necessario migliorare dal punto di vista tattico soprattutto in fase d’attacco.  C’è molto da lavorare e poco tempo prima dell’inizio del campionato di serie A1 che sarà il 17-18 aprile a San Giorgio di Nogaro, ma la squadra ha tutte le carte in regola per puntare alla promozione in serie A.

 
 
5X1000 al GCP