Capitan Pezzuolo suona la carica PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Polo
Giovedì 10 Aprile 2014 21:45

Coppa Italia 2014

Si apre ufficialmente la stagione agonistica di canoa polo e si inizia con la Coppa Italia 2014, in programma il prossimo week end presso i laghetti dell’Eur di Roma. Il Gruppo Canoe Polesine presenzierà al torneo con la prima squadra quasi al completo, vista la defezione di Alberto Moro per un fastidioso male di schiena. Dopo la non convincente prestazione al Torneo Internazionale di Bologna i polesani dovranno dimostrare di poter schierare in campo una squadra tosta e determinata, pronta a fronteggiare un girone piuttosto difficile con Circolo Nautico Posillipo come testa di serie, oltre a CUS Bari e Marina San Nicola B, non proprio gli ultimi arrivati.

 Il gruppo ha lavorato duramente nelle ultime settimane soprattutto sugli schemi offensivi e sulla gestione dei contropiedi sotto gli ordini di Pezzuolo che dovrà mettersi alla prova con i gradi di capitano, mentre ogni altro componente della squadra dovrà dimostrare di guadagnarsi il posto in campo, portando il proprio contributo e mettendo la giusta dose di “cattiveria” su ogni pallone. Imperativo non subire contropiede: se infatti la difesa polesana sembra funzionare a dovere, mantenere una buona copertura durante le fasi offensive, garantendo la sicurezza del pallone, può paradossalmente rivelarsi un’arma in più: spesso avere una buona differenza reti si rivela determinante per superare il girone e trovare una buona posizione nella classifica finale. (L’anno scorso a Siracusa fu proprio il pesante passivo della partita col Posillipo a negare ai nostri l’accesso alla fase successiva).

 

Capitan Pezzuolo commenta "La decisione di portare a 9 il numero di squadre della serie A1 nel prossimo campionato ha fatto si che il livello generale salisse notevolmente e il GCP troverà pane per i suoi denti nella lotta per la promozione in serie A. La Coppa Italia sarà un ottimo banco di prova: il livello è alto, i nostri atleti sono determinati, ci sono tutti gli ingredienti necessari per un ottenere un buon risultato e soprattutto un ottimo spettacolo".

La formazione del Gruppo Canoe Polesine: Paolo Boldrin, Massimo Frigato, Davide Pezzuolo (cap.), Marco Moro, Marcello Felisati, Michele Martarello, Riccardo Masiero.

 
 
5X1000 al GCP