Primo oro nazionale per Elena Ricchiero sui 2000mt PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Sabato 17 Maggio 2014 19:21

Primo appuntamento nazionale con il canoagiovani ad Omegna (VB) dove i giovani della canoa italiana si stanno dando battaglia in una due giorni importantissima.  Nella giornata di sabato 17 maggio 2014, tutte le gare erano sulla distanza dei 2000mt.  Su di un lago davvero difficile per le condizioni del moto ondoso, Elena Ricchiero (nella foto di repertorio) nel K1 cadette B ha vinto il primo oro nazionale di stagione nella distanza dei 2000mt dimostrando grande padronanza della canoa anche in condizioni molto difficili. Elena ha battutto la padrona di casa Jasmine Prone della Canottieri Omegna ed ha lasciato in terza posizione Giulia Bocalon della canottieri Diadora di Venezia in una gara davvero tiratissima con i primi quattro equipaggi nell'arco di soli dieci secondi.  Proprio per il moto ondoso, sfumata un altra ottima prestazione che avrebbe potuto assegnare  il bronzo a Maya Girardi che, a soli 25 metri dal traguardo (dopo averne percorsi 1975!) si rovescia.  Sempre tra le cadette B, stessa sorte per Gaia Barison, anche lei in posizione medaglie sino al giro di boa dei 1000mt dove però perde l'equilibrio e si rovescia.

Sfortunato anche Claudio Mazzali che nel K1 cadetti B, dopo i miglioramenti dimostrati nelle ultime gare regionali, anche lui causa rovesciamento, non ha potuto misurare il suo valore a livello nazionale.

 

Nella categoria Allievi B in K420, Matteo Girardi  e Paolo Imparato sono rispettivamente quinto e settimo.  

Nella giornata di domenica invece seguiranno le gare di velocità sui 200mt dove i giovani del GCP gareggeranno nelle rispettive categorie in barca singola.  Presenti anche in barca doppia Elena Ricchiero in coppia con Maya Girardi, e Paolo Imparato con Matteo Girardi.   

 

 
 
5X1000 al GCP