Mantova: Polesani in continuo miglioramento! PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Domenica 22 Giugno 2014 20:54

Domenica 22 giugno 2014 si sono svolti a Mantova, sul lago inferiore in località Sparafucile, i campionati Lombardi e Piemontesi sulla distanza dei 500mt.  Alla manifestazione hanno partecipato anche un congruo numero di società Venete, Trentine ed Emiliane permettendo così alla manifestazione di divenire davvero impegnativa ma allo stesso tempo interessante per la qualità e quantità degli atleti presenti in acqua.  

I polesani non potevano lasciarsi scappare questa ghiotta occasione per confermare lo stato di forma e per misurarsi con i migliori pagaiatori del nord Italia.  Nelle categorie giovanili, le gare si concentrate sulla tradizionale distanza del fondo sui 2000mt con giro di boa ai mille.  In questo contensto, Elena Ricchiero conferma il valore "nazionale" e domina la sua gara del K1 Cadette B portando a casa il suo ennesimo oro di stagione.  Elena ha lasciato alle spalle le avversarie di Baldesio e Bissolati ma anche, al quarto posto Gaia Barison, in grande miglioramento, che perde il podio per una manciata di secondi.  Tra i cadetti B maschile Claudio Mazzali (nella foto sul podio), conquista la sua prima meritatissima medaglia di stagione, dopo alcune sfortunate gare che hanno preceduto questo momento. Claudio infatti ha sempre dimostrato di avere le potenzialità per sfondare ma sino ad oggi, complice l'inesperienza e la sorte, è stato sempre penalizzato.  Oggi tutto è andato per il meglio ed il giovane ha saputo conquistare la medaglia di bronzo con un grintoso sprint negli ultimi 200mt di gara che lo ha visto avanti la prua dell'avversario della Canottieri Bissolati per soli 50 centesimi di secondo.


 

Tra gli allievi B, bravissimo anche Matteo Girardi che, tra alti e bassi stagionali, oggi ha rimesso avanti tutti la sua grande determinazione e con la giusta voglia di arrivare ha conquistato un argento che crediamo sia l'ingrediente giusto per continuare sulla strada dell'impegno e della fatica.   Sempre tra gli allievi B, il compagno di squadra Paolo Imparato chiude a metà classifica in ottava posizione con la necessità di regolare meglio l'impegno in allenamento e non cedere a distrazioni.    Stessa sorte, tra i cadetti A anche per Lorenzo Beltrame che reduce di una polmonite ha rispreso a vogare do poche settimane e per lui è già un ottimo successo.    Maya Girardi, cadetta B, non ha preso parte alla manifestazione in quanto impegnata ad un raduno collegiale con la nazionale di canoa discesa a Pescantina.    Alcune foto della manifestazione sono disponibili in photogallery.  


 

 
 
5X1000 al GCP