Polesani fantastici a Ledro PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Lunedì 27 Luglio 2015 11:07

Con un bottino di 4 medaglie d'oro, 4 argenti e 5 bronzi i giovani canoisti polesani si sono messi in gran evidenza ai Campionati Regionali Trentini di fondo e velocità di Ledro che si sono disputati nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 luglio sull'omonimo lago. In una splendida cornice ambientale allegramente colorata dai 225 atleti iscritti in rappresentanza di 21 associazioni provenienti prevalentemente dal Trentino, Veneto, Emilia Romagna e Lombardia. La gara in questione è un importante ponte sia per le categorie giovanili che parteciperanno a Caldonazzo alla finale nazionale del canoagiovani i prossimi 5 e 6 settembre sia per le categorie "big" che saranno a Milano i prossimi 28, 29 e 30 agosto per i campionati assoluti di velocità.
Davvero bravi i nostri giovani seguiti dal Gruppo tecnico di Carlo Ceciliato, Mirco Garbo, Francesca Zanirato (nella foto a sx con Elena Ricchiero) e Federico Simonetta cui va il ringraziamento della società per l'ottimo lavoro svolto sino qui.


Partiamo dalle piacevoli sorprese del canoagiovani dove questa volta tutti gli atleti polesani sono saliti sul podio nonostante l'ottima partecipazione e quindi la dura competizione che li aspettava.
Nelle gare di fondo del sabato sui 2000mt con giro di boa ai mille, un oro arriva da Letizia Piffanelli (nella foto sul gradino più alto del podio) tra le cadette B e due bronzi uno da Lorenzo Beltrame (nella foto in azione sulla barca dorata) nel singolo Cadetto B, che finalmente ha dato dimostrazione delle sue grandi potenzialità,  ed uno dal K2 di Paolo Imparato e Matteo Girardi (nella foto al termine della loro fatica). Un altro bronzo da Anna Piffanelli nello slalom tra le boe riservato alla categoria Allievi A.
Nella velocità sui 200mt ancora grandi emozioni in casa Polesine, con due ori da Matteo Girardi e Paolo Imparato che vincono le rispettive serie tra i cadetti A, un argento per Letizia Piffanelli tra le cadette B ed un argento dal K2 di Girardi e Imparato. Altri due bronzi da Anna Piffanelli nelle Allieve A e da Lorenzo Beltrame tra i cadetti B. In particolare va espresso un plauso a Matteo Girardi che ha fatto registrare il tempo più basso in assoluto con i sui 45" ha percorso i 200 mt avrebbe vinto anche nella categoria superiore dei cadetti B.
Nella categoria ragazzi Elena Ricchiero non ha mancato di regalare soddisfazioni con l'oro nel K1 5000mt vinto con grinta e determinazione sino all'ultima pagaiata, mentre nelle distanze dei 500 e 200 mt dopo aver raggiunto le rispettive finali, taglia il traguardo in seconda posizione a ridosso della vincitrice.
Bravissimo anche Martino Casalini che sta recuperando poco a poco il periodo di stop dell'ultimo periodo scolastico e adesso ha centrato un 7 posto nella gara di fondo sui 5000mt ragazzi, la finale nella distanza dei 500mt pur chiudendo in nona posizione ed ha sfiorato anche la finale dei 200mt essendo stato eliminato in semifinale in 5 posizione ma con tempi che confermano i costanti miglioramenti.  Alla gara ha preso parte anche l'Allenatrice ed Atleta Francesca Zanirato che gareggiando per le Fiamme Azzurre nella categoria senior K1, ha vinto un oro nel fondo e due argenti rispettivamente nei 500 e 200mt. 
Carichi di questi risultati i polesano saranno a breve in Slovenia per prendere parte ad una interessante gara internazionale di fondo sul lago di Bohinjsko che si disputerà il prossimo sabato 1 agosto.

 

 

Una rassegna fotografica in photogallery.

 
 
5X1000 al GCP