Pioggia di medaglie per i polesani all'interregionale di Caldonazzo PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Lunedì 20 Maggio 2019 21:07

Domenica 19 maggio 2019 si sono svolte a Caldonazzo (TN) le gare di canoa interregionali Nord Est rivolte a tutte le categorie federali e su tutte le distanze di velocità 1000, 500 e 200 per le categorie superiori e, per le categorie giovanili 200 e 2000mt.    Oltre 400 gli atleti iscritti delle più blasonate società canoistiche che hanno partecipato da Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino ed Emilia Romagna.   Presente anche una cospicua delegazione di canoisti polesani che con ben 27 equipaggi iscritti è stata una delle più numerose.

Sotto una pioggia insistente che è perdurata praticamente per tutta la giornata di gare non sono di certo le emozioni a scaldare gli animi dei canoisti polesani e dei loro accompagnatori che sono ritornati a casa con un invidiabile bottino di 13 medaglie pregiate.


 

Tra gli allievi A nella distanza dei 200mt ben tre medaglie due Ori e un Argento con Petra Biasioli nel k1 420 sul gradino più alto del podio, a bissare la medaglia d’ora la coppia di Emma Albertin con Anna Munerato nel K2 ed infine l’argento di Michele Ugnati e Filippo Piombo.

Nella categoria Allievi B in gran evidenza Gabriele Biasioli argento nella gara sprint dei 200mt con 1’ 03”, oro in coppia con il compagno di squadra Edoardo Albertin con il K2 sempre nei duecento metri e ancora oro nel singolo nell’impegnativa gara dei 2000mt.   Edoardo nella stessa gara chiude in settima posizione mentre sui 200mt è terzo con un 1’ 07”.  Tra le femmine, Alice Padoan è seconda sulla distanza dei 200mt e quinta nella gara di fondo.  

Nei cadetti A  femminile,  Helena Garbato chiude la sua fatica sui 200mt in terza posizione, mentre sui 2000mt in sesta.  Tra i maschi Andrea Tosini è quarto sui 200mt ed ottavo nella distanza del fondo.

Nei cadetti B Giovanni Zerbinato chiude la sua gara sprint con un ottimo tempo di 49”01 in terza posizione e bissa il bronzo anche nella gara di fondo con 9’59”.   Giovanni Piombo e Giovanni Virgili sono rispettivamente 4 e 5 nelle rispettive gare sprint mentre nel fondo chiudono in settima e quinta posizione.

Nella categoria ragazzi Nicola Albertin si cimenta con avversari molto competitivi sulle tre distanze 1000, 500 e 200 non riuscendo però a centrare la finale in nessuna di queste distanze.

Tra le ragazze ancora ottime soddisfazioni per la squadra polesana con Veronica Padoan e Giulia Munerato che nel K2 sui 200mt vincono l’oro e sulla distanza dei 500mt l’argento.   Veronica accede alla finale e conquista la quinta posizione k1 sui 200mt,  mentre Giulia prende un altro argento nel singolo sui 500mt.

Molto bene quindi per i polesani con i progressi registrati e la consapevolezza che risultati ancor più ambizioni potranno essere raccolti nelle prossime gare in programma in calendario.

 
 
5X1000 al GCP