Medaglie dorate dal lago di Ledro PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Lunedì 19 Agosto 2013 09:10

Il 17 e 18 agosto si sono svolti, nella meravigliosa cornice del lago di Ledro in Trentino, i campionati regionali di fondo e velocità con annesse gare di Canoagiovani. Le gare erano aperte anche alla partecipazione delle altre regione e quindi, una rappresentativa del Gruppo Canoe Polesine di Rovigo vi ha preso parte coniugando così le vacanze ferragostane con l'impegno agonistico. Nelle gare di fondo che si sono svolte in un percorso impegnativo distribuito su un circuito di 1500 m e rettilineo di arrivo di 500 m, con vento trasversale e correnti variabili, gli atleti del GCP hanno dimostrato carattere e voglia di arrivare.  

Nella gara dei 2000 m, nel K420 allievi B, ottimo il terzo posto di Matteo Girardi (nella foto in primo piano) e il quinto di Nicolo’ Caredda, che ha condotto una gara combattuta fino all’ultima pagaiata. In K1, tra le cadette A buono il tredicesimo posto di Sara Caredda, che supera l’avversaria negli ultimi metri, mentre Maya Girardi, dopo una spinta poco sportiva al primo giro di boa finisce in acqua e decide di ripartire senza aiuto dei soccorsi chiudendo in quindicesima posizione.

Sempre oro per la cadetta B Linda Taddei che impone un distacco di 200 m alla seconda.

Nella distanza dei 5000 m, bellissimo e combattuto l’oro in K1 di Abramo Taddei tra i master B maschili, ed oro anche per il K2 master B di Martina Pagoraro e Paola Trevisan.

Le gare di velocità vedono impegnati i master nei 500 m e nei 200 m, con doppio oro per il K2 condotto da Martina Pegoraro e Paola Trevisan, e argento al fotofinish in entrambe le gare per il K1 di Abramo Taddei. Tra le allieve A nella gara di gioco sport K420 ottimo quarto posto di Giorgia Taddei su oltre 20 partecipanti. Tra gli allievi B, sempre in K420, si conferma al terzo posto Matteo Girardi ed ancora un ottimo quinto posto per Nicolo’ Caredda. Per le cadette A in K1 buono il quinto posto al fotofinish per il podio di Maya Girardi, e l’ottavo di Sara Caredda. Ancora un bellissimo oro per Linda Taddei tra le cadette B.

Nel complesso un buon bottino per il GCP ed una bella esperienza anche di socializzazione con le altre società nel campo base allestito a quota 750 m tra prati e montagne, grazie alla generosa ospitalità del gruppo Canoa Kayak Ledro.

 

 
 
5X1000 al GCP