I Polesani confermano l'eccellenza alla seconda giornata PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Domenica 31 Agosto 2014 20:44

Dopo aver attivamente contribuito alla classifica nazionale del Meeting delle Regioni dove il Veneto che rimane seconda squadra in Italia dietro al Friuli e rimonta di una posizione rispetto allo scorso anno, i Polesani, con la seconda tornata di gare nazionali, dedicate ai confronti tra società sulla distanza dei 200mt confermano di appartenere ad un scuola di eccellenza.  Con la bellezza di 1 argento, 6 bronzi e 3 quarti posti, i giovani del GCP hanno fatto capire agli avversari che sono gli avversari da battere in ogni disciplina e specialità in cui sono schierati.  

Non poteva mancare la medaglia per Elena Ricchiero con un argento nel K1 Cadette B alle spalle della Toscana Flavia Matteoli del Canoa Club Livorno.  Elena a fine gara ha commentato di non essersi potuta esprimere al meglio di sè, e che è sicura che avrebbe potuto prendere l'oro.  Ma probabilmente per la tensione accumulata per l'impegno della giornata precedente dove nelle gare del Meeting (l'equivalente di un campionato italiano per le categorie superiori) aveva totalizzato 3 argenti oggi si è sentinta un po' scarica.  Poco male, questa tappa costituirà un altro tesoro nel percorso formativo dell'atleta che l'aiuterà a gestire meglio il proprio fisico e le proprie emozioni.

 Ancora successi dalle ragazze Gaia Barison e Giradi Maya bronzo nel K2 Cadette B.  Poi nel singolo Maya centro un altro bronzo, mentre Gaia rimane al quarto posto.  Sorprese molto positive dai maschi, dopo il buon esordio di ieri nei 2000mt pur non centrando medaglie, oggi Claudio Mazzali (nella foto sul podio del K2 con Martino Casalini) torna a casa con al collo due medaglie di bronzo, una nel K1 e l'altra in coppia con Martino Casalini.  Martino nella sua gara individuale sfiora il podio e chiude in quarta posizione.   Stessa situazione tra gli allievi B dove Matteo Girardi (nella foto sul podio con Paolo per il bronzo del K2) centro il bronzo sia nell'individuale che nel doppio con Paolo Imparato il quale, nella gara individuale chiude in 4 posizione.

 

Bene anche Lorenzo Beltrame che, ripreso dall'indisposizione del giorno precedente, chiude la sua fatica in settima posizione con i Cadetti A.  Altre foto della giornata sono disponibili in photogallery

Pur chiudendosi la stagione nazionale per allievi e cadetti l'attività continua con altri due importanti appuntamenti regionali rispettivamente il 21 ed il 28 settembre a Modena e a Rovigo (organizza il GCP presso il Parco Belvedere di Ceregnano).  

 

 

 

 

 

 
 
5X1000 al GCP