Grande Polesine alle nazionali di San Miniato PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Martedì 13 Luglio 2010 15:37

Si sono svolti a San Miniato (PI) le gare valide per la seconda fase nazionale del gran premio giovani nazionale che segue la prima fase svoltasi lo scorso maggio a San Giorgio di Nogaro (UD). 

Grande squadra quella dei giovanissimi polesani che si sono presentati ai nastri di partenza con ben 12 atleti portando a casa un bottino composto da 2 ori e 3 bronzi.

 Il lavoro sino a qui svolto da tecnici e società tutta è stato ben gratificato e lo spessore dei risultati ottenuti offre un segnale importante circa le pontezialità del nostro club che ambisce a riavvicinarsi alla testa della classifica nazionale.   I complimenti vanno in particolare al nostro coordinatore tecnico giovanile Carlo Ceciliato che ha sicuramente stimolato passione e motivazione nei giovani dell'Associazione Polesana.

I protagonisti della trasferta pisana sono tra gli allievi A Elena Ricchiero con ben 2 ori sia nello slalom tra le boe che nella gara sprint dei 200mt, Alerto Borghetto e Enrico Rubello con due bronzi nella rispettive gare di slalom e poi ancora bronzo tra gli allievi B per Matteo Cavessago che nella gara sprint ha sfiorato il podio pensando di essere in testa e alzando la pagaia in segno di vittoria.   Una buona lezione per il futuro.

Ancora risultati importanti sulla distanza dei 2000mt anche se non medaglie dagli allievi B per Sara Libralon 8°, Andrea Lanzoni 12°, Alberto Zago 13°  e per Elena Sacchi 11° sui 2000mt.  Dai cadetti B Federica Cavessago 9° e Stafano Bernardinello 13°.   Sulle gare sprint dei 200mt  tra gli allievi a il K520 di Enrico Rubello e Alberto Borghetto si piazza al 6°, tra gli allievi B il K520 di Matteo Cavessago e Andrea Lanzoni è 5°, Alberto Zago è 8° nel singolo  mentre le allieve B Sara Libralon e Elena Sacchi sono rispettivamente 6° e 8°.  Per la categoria cadette A Alice Vignaga è 7° tra le cadette A Federica Cavessago è 6°. 

 
 
5X1000 al GCP