Giovani in crescita: 1 argento e 4 bronzi da Omegna PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Domenica 22 Maggio 2011 21:25

 

La squadra giovanile del Gruppo Canoe Polesine in forte crescita, ritorna dalla prova di Omegna con 1 argento e ben 4 bronzi.  Se si sommano le medaglie ai tre quarti e tre quinti posti, si capisce che i giovani Polesani sono ben aggueriti ed insidiano il podio in tutte le specialità. 

Andiamo con ordine, tra i ragazzi, grande stagione si preannuncia per Alberto Zago, bronzo nel K1 2000mt con un tempo davvero basso, ha segnato un miglioramento di almeno un minuto rispetto allo scorso anno sulla stessa distanza ed è attualmente il canoista più veloce del gruppo giovanile.  Alberto nei 200mt è giunto quarto a pochi centesimi dalla medaglia. 

Anche i compagni di categoria Andrea Lanzoni e Matteo Cavessago hanno fatto registrare risultati importanti il primo con il quarto e terzo posto rispettivamente nei 2000 e nei 200mt, il secondo con il bronzo dei 200mt e con il 10 posto dei 2000mt in una serie molto difficile.  la coppia Cavesago e Lanzoni ha anche disputato la gara in K2 mt 200 portandosi al 4° posto.

Grande soddisfazione anche per le cadette Sara Libralon e Elena Sacchi argento nel K2 mt 2000 e quarte sulla distanza breve dei 200mt. In barca singola sia Sara che Elena hanno ottenuto un 5° e 4° posto rispettivamente. 

La bravissima Elena Ricchiero al primo anno nel cambio di categoria da allieva A ad allieva B, ha conquistato un 4° ed un 8° posto nella distanza dei 200 e dei 2000mt rispettivamente.  Infine completa la serie di successi per il GCP tra gli allievi a Enrico Rubello con la sua medaglia di bronzo conquistata nello slalom tra le boe ed il quinto posto nei 200mt. 

Con le nuove iscrizioni alla scuola di canoa del GCP, nuovi elementi si stanno avvicinando alla squadra che potrà essere quindi rafforzata in vista dei prossimi appuntamenti, primo fra tutti le gare di Mantova in programma la prossima domenica 5 giungno sul lago inferiore.

 

 

 
 
5X1000 al GCP