Giovani Campioni in crescita PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Lunedì 06 Settembre 2010 14:54

 

Si rafforza e consolida la squadra giovanile polesana che alle scorse finali nazionali del Canoagiovani, svoltesi sul lago di Caldonazzo in Trentino durante il week end del 4 e 5 settembre, ha conquistato ben 4 medaglie di cui 2 ori, 1 argento ed 1 bronzo oltre ad importanti posizioni nelle classifiche nazionali di categoria e specialità.

Ben dieci i giovani convocati dal tecnico di settore, Carlo Ceciliato, che dopo la preparazione estiva hanno preso parte alla competizione nazionale.   Di questi,  quattro atleti hanno avuto l'onore di rappresentare il Veneto alla concomitante gara del Meeting delle Regioni dove i migliori atleti di ogni regione si confrontavano per essere i migliori pagaiatori italiani. 

 

Gli atleti polesani che hanno preso parte al Meeting delle Regioni non hanno raggiunto la zona medaglie ma sicuramente piazzamenti più che onorevoli che li pongono ai vertici della canoa italiana giovaile.  I fratelli Cavessago, Federica e Matteo, hanno raggiunto entrambi  la sesta posizione nella finale nazionale del K1 cadette B  e Allievi B rispettivamente.  Sara Libralon e Matteo Cavessago impegnati nelle rispettive  staffette 4 x 200 mt Allievi B femminile e maschile hanno raggiunto la 5° posizione così come Valentina Pegoraro nel K4 cadette A sempre sui 200mt.

Dal Canoa Giovani Nazionale, protagonista di ben due vittorie sia nello slalom che nella velocità sui 200mt per la categoria Allieve A K420 la giovanissima Elena Ricchiero nuova promessa dell'Associazione. I tempi registrati da Elena sono spesso inferiori a quelli dei colleghi maschietti di pari età.   Sempre tra gli allievi A abbiamo gioito anche per la bellissima prestazione di Alberto Borghetto giunto nella sua finale del K420 in terza posizione.  Infine la quarta medaglia vinta è stata conquistata da Federica Cavessago nel K1 cadette A sempre sui 200mt.   A ridosso del podio le imbarcazioni doppie con Enrico Rubello e Alberto Borghetto tra gli Allievi A e Andrea Lanzoni e Matteo Cavessago tra gli Allievi B.   Bene anche Elena Sacchi e Zago Alberto nella categoria K420 Allievi B oltre a Luca Scanavaca tra gli Allievi A che hanno partecipato alle prime gare nazionali con piazzamenti molto incoraggianti sulle distanze di gara previste (fondo, slalom e 200mt).  

 

 

 

 

 

 
 
5X1000 al GCP