Ancora successi a Mantova per il GCP PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Lunedì 18 Giugno 2012 22:45

Domenica 18 giugno le acque del lago inferiore di Mantova, in località Sparafucile, hanno ospitato i campionati regionali veneti per la distanza dei 1000mt. La splendida cornice Mantovana ha accolto altleti non solo veneti ma anche Friulani, Trentini e Lombardi i cui comitati regionali hanno deciso di far confluire i rispettivi campionati per concentrare gare di grande partecipazione e quindi competitive agli iscritti. Veramente importante la partecipazione dai più quotati club del Nord Italia che si sono dati appuntamento per confrontarsi sia nelle categorie assolute che in quelle giovanili.

 Lo staff tecnico e dirigenziale del Gruppo Canoe Polesine sta lavorando duro con diversi promettenti giovani che anche questa volta hanno dato conferma del loro valore agonistico regalando tante medaglie di valore alla squadra.  Non solo i giovani che hanno raggiunto la medaglia ma anche chi è rimasto nelle retrovie ha fatto vedere il suo potenziale con piazzamenti di metà classifica che lasciano ben intedere ottime prospettive.  A regalare la prima medaglia della giornata ci ha pensato la giovanissima Giorgia Taddei con il bronzo tra le allieve A sui 200mt.  Poi tra le allieve B Elena Ricchiero vince l'oro lasciando alle spalle la rivale della Remiera Peschiera Maria Ester Bonatti con la quale però potrà cimentarsi un competitivo doppio in vista del meeting delle regioni di fine stagione.

 

Sempre tra le allieve B Sara Caredda conclude la sua fatica al 10 posto. Altro bronzo arriva da Martino Casalini negli Allievi B Maschile mentre Nicolò Caredda chiude in 15° posizione. Le cadette A hanno fatto registrare ottime prestazioni anche se non hanno raggiunto il podio, Linda Taddei è infatti 5° a soli 14 secondi dalla prima e Vanessa Dilavanzo è 7°.  Anche queste due ragazze rappresentano un ottima coppia per il prossimo futuro. Tra i cadetti B maschile Alberto Zago (nella foto sul podio), nella sua batteria,  sbaraglia gli avversari con un tempo interessante mentre Matteo Cavessago si ritrova in 7° posizione con una prestazione che non riflette il suo potenziale.  Benessimo anche Simone Tita alla sua prima esperienza agonistica che chiude in 11° posizione. Federica Cavessago (nella foto in azione) nel singolo per la categoria ragazze raggiunge la 5°  posizione assoluta nella finale ed il titolo di campionessa regionale Veneta in quanto battuta solo da atlete di altre regioni.  Infine Abramo Taddei, che ha gareggiato nella categoria Master B ha chiuso al 3° posto. Il prossimo appuntamento è a San Donà di Piave il 24 giugno per un'altra gara riservata al canoagiovani.  In tale occasione la squadra del GCP sarà ancora più folta ed agguerrita con tanti ragazzi finalmente liberi da impegni scolastici e religiosi. 

Ulteriori foto della manifestazione si trovano in photogallery o cliccando qui

 

 

 
 
5X1000 al GCP