Ancora medaglie a Mantova! PDF Stampa E-mail
Agonismo - Canoa Giovani
Domenica 17 Luglio 2011 20:54

Domenica 17 luglio 2011 ha visto il lago inferiore di Mantova ancora una volta protagonista della canoa per il Nord Italia.  L'attrazione per la manifestazione interregionale è stata tale che persino la Canottieri Sabazia dalla lontana Savona ha deciso di prendervi parte.  Con la Liguria sono state ben 7 le regioni che hanno concorso, e precisamente si sono riuniti i club da Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Trentino, Valle d'Aosta per oltre 500 atleti. 

Ancora una volta i giovani polesani si sono distinti conquistando un argento, due bronzi due quarti ed un quinto posto di valore.  A vincerle sempre i noti volti volti della canoa nostrana ma ci sono dei segnali che lasciano prevedere importanti progressi da parte dei neofiti che si sono da pochissimo avvicinati alla nostra Associazione in particolare dal campo femminile.

Sulla distanza dei 2000mt riservata alle categorie giovanili, l'argento arriva dalla coppia Elena Sacchi e Sara Libralon dal K2 Cadette A oltre al bronzo di Elena Ricchiero tra le allieve nel k420.  Nella stessa gara individuale Vanessa Dilavanzo al suo debutto in agonismo conquista un onorevole 13° posizione.   Stessa posizione per Valentina Pegoraro tra le cadette B.  Mentre tra i maschi nella categoria cadetti B, dato lelevato numero di iscritti, sono state disputate numerose batterie a cui i nostri atleti hanno partecipato individualmente.  Nella sua batteria Alberto Zago giunge in terza posizione, Andrea Lanzoni è quarto e Matteo Cavessago quinto.  Peccato per Samuele Stocco che al giro di boa dei 1000mt, urtato da un avversario ha perso l'equilibrio finendo a bagno.  Tra gli allievi B maschile Alberto Borghetto chiude in 11° dando segnali di miglioramento. 

Nelle gare di velocità sui 500mt, passando dalle qualificazioni del mattino, Federica Cavessago si qualifica per la finale in K1 categoria ragazze ma vi giunge al 9° posto in una gara con avversarie davvero veloci.  Giulia Libralon, si trova una batteria non alla sua portata e non c'entra l'obiettivo finale.  Le due giovani in coppia arrivano quarte nella finale sfiorando il podio.

Tra pochi una cospicua delegazione del canoagiovani polesano seguito dal loro tecnico Carlo Ceciliato sarà in Sardegna per una settimana di allenamento collegiale assieme a tecnici e atleti di varie realtà nazionali.  A fine mese è previsto anche il primo raduno Veneto per la composizione del Team Veneto in vista della gara nazionale di Caldonazzo il primo fine settimana di settembre.

Per le ragazze Giulia e Federica un periodo di allenamento sino a Milano per i campionati di velocità che saranno il 10 e l'11 settembre. 

Alcune foto della giornata sono disponibili in photogallery.

 
 
5X1000 al GCP