Terzo incontro per il Basket in Carrozzina PDF Stampa E-mail
Disabilità - Basket in carrozzina
Giovedì 09 Dicembre 2010 09:57
Terza sconfitta consecutiva per il Cus Padova impartita sul parquet del College Delfini 2001 Montecchio
Maggiore (Vicenza) per per 50 a 37. Inizio ottimo per il Cus Padova che esprimendo un buon gioco, grazie
anche agli atleti Ballardini Roberto e Riccardo Strenghetto, realizzatore di ben 5 punti, e complice la
lucidità di tutta la squadra riescono a mettere a segno i canestri necessari per aggiudicarsi il primo quarto.
I ragazzi allenati da coach Brotto proseguono bene la partita e attaccando con decisione il ferro. I vicentini
difendono a zona e gli universitari se ne avvantaggiano sfruttando benissimo i missmatch offensivi con
ottimi tiri piazzati e rubando palla su transizione avversaria e chiudendo con successo diverse azioni di
contropiede. Il Cus arriva quindi a condurre 16-8.Ma è qui che l'allenatore vicentino riesce a rivoluzionare
la gara dal punto di vista tattico: i Delfini iniziano quindi a pressare a tutto campo e la reazione padovana è
istantanea ma poco precisa: molti passaggi sbagliati e sciocchi errori al tiro provocano prima una riduzione
del vantaggio e poi il sorpasso di Montecchio. Per la squadra di casa sale in cattedra Farinello, ex nazionale
e giocatore di A/1,che con il tiro da fuori e rapide penetrazioni costringe la difesa ospite a grossi buchi e
a canestri facili dei lunghi avversari. Da cui ne viene un secondo e terzo quarto in cui gli uomini di Brotto
Davide, allenatore giocatore, subiscono dei parziali che permetto al College Delfini 2001 Montecchio
Maggiore (Vicenza) di allungare leggermente, complici gli errori sotto canestro dei Padovani. Nell'ultimo
quarto i Padovani riescono a mettere un pò a posto le carte e riescono a limitare i danni, ma non a ribaltare
la partita. Nel complesso il CUS Padova ha espresso un buon gioco nonostante l'imprecisione sotto
canestro. Buona prova del giovane Paolo Macaccaro realizzatore di punti insieme a Brotto Davide che
hanno contribuito molto con blocchi ed assist per i compagni. Prossima partita alla Palestra dell’ì Istituto
Tecnico Severi - via Pettinati 46 zona Mortise contro l’Albatros Treno ore 15:00. Sarà una gara impegnativa
ma la squadra non demorde, visti i progressivi miglioramenti da partita a partita, e se la media realizzativa
dovesse elevarsi le speranze di vittoria salirebbero di molto.

Terza sconfitta consecutiva per il Cus Padova impartita sul parquet del College Delfini 2001 MontecchioMaggiore (Vicenza) per per 50 a 37. Inizio ottimo per il Cus Padova che esprimendo un buon gioco, grazieanche agli atleti Ballardini Roberto e Riccardo Strenghetto, realizzatore di ben 5 punti, e complice la lucidità di tutta la squadra riescono a mettere a segno i canestri necessari per aggiudicarsi il primo quarto.

I ragazzi allenati da coach Brotto proseguono bene la partita e attaccando con decisione il ferro. I vicentini difendono a zona e gli universitari se ne avvantaggiano sfruttando benissimo i missmatch offensivi con ottimi tiri piazzati e rubando palla su transizione avversaria e chiudendo con successo diverse azioni dicontropiede. Il Cus arriva quindi a condurre 16-8. Ma è qui che l'allenatore vicentino riesce a rivoluzionarela gara dal punto di vista tattico: i Delfini iniziano quindi a pressare a tutto campo e la reazione padovana èistantanea ma poco precisa: molti passaggi sbagliati e sciocchi errori al tiro provocano prima una riduzione del vantaggio e poi il sorpasso di Montecchio.

Per la squadra di casa sale in cattedra Farinello, ex nazionalee giocatore di A/1,che con il tiro da fuori e rapide penetrazioni costringe la difesa ospite a grossi buchi e a canestri facili dei lunghi avversari. Da cui ne viene un secondo e terzo quarto in cui gli uomini di Davide Brotto, allenatore giocatore, subiscono dei parziali che permetto al College Delfini 2001 MontecchioMaggiore (Vicenza) di allungare leggermente, complici gli errori sotto canestro dei Padovani.

Nell'ultimoquarto i Padovani riescono a mettere un pò a posto le carte e riescono a limitare i danni, ma non a ribaltarela partita. Nel complesso il CUS Padova ha espresso un buon gioco nonostante l'imprecisione sottocanestro. Buona prova del giovane Paolo Macaccaro realizzatore di punti insieme a Brotto Davide che hanno contribuito molto con blocchi ed assist per i compagni. Prossima partita alla Palestra dell’ì IstitutoTecnico Severi - via Pettinati 46 zona Mortise contro l’Albatros Treno ore 15:00. Sarà una gara impegnativa ma la squadra non demorde, visti i progressivi miglioramenti da partita a partita, e se la media realizzativa dovesse elevarsi le speranze di vittoria salirebbero di molto.

 
 
5X1000 al GCP