Seconda di campionato per il basket in carrozzina PDF Stampa E-mail
Disabilità - Basket in carrozzina
Venerdì 03 Dicembre 2010 13:33
Seconda partita di campionato per la squadra universitaria di Padova (di cui fanno parte alcuni soci del Gruppo Canoe Polesine) che si trova ad affrontare una di quelle che si preannuncia come una delle migliori compagini del campionato e la retrocessione dalla categoria superiore dimostra un recente passato di alto livello.

I patavini entrano comunque in campo carichi e preparati al duro match e per qualche minuto riescono a rimanere attaccati alla partita. Il 4 pari regge per un po',figlio di tante conclusioni sbagliate e di una fase ancora di studio delle formazioni.

Ma a metà del primo tempo i lombardi cominciano ad ingranare;il tiro degli avversari chiarisce ben presto ai giovani veneti il perché alcuni di loro hanno un passato in nazionale e quale sia la strada da percorrere per crescere.

Tante le conclusioni dei ragazzi universitari,figlie anche di buone azioni,sputate fuori dal ferro inclemente con i più giovani. La partita scorre con le due squadre alla ricerca più del gioco e della crescita che del risultato, ormai scritto nelle percentuali al tiro.

C'è spazio per entrambe le squadre per schierare tutti i giocatori del roster e per il Seregno per provare nuove soluzioni per le future partite. I patavini trovano comunque modo per esprimere una evoluzione del gioco espresso nella partita precendente, con percentuali al tiro peró molto in calo.

La partita si chiude con netta vittoria dei lombardi 28-66,ma le note positive non mancano per i giovani studenti.

Sabato 4 dicembre ore 15 terzo turno di campionato, prima in trasferta, a Montecchio Maggiore,per una partita che sarà caldissima perché le due formazioni sembrano potersi equivalere. "Ci si aspetta dai nostri una ulteriore crescita e possibilmente una vittoria" commenta Davide Brotto, allenatore giocatore del team.

 
 
5X1000 al GCP