Polesine in evidenza a Città di Castello PDF Stampa E-mail
Agonismo - Acqua mossa
Lunedì 18 Marzo 2013 21:32

La Gara Nazionale di discesa sprint e classica sulle acque del Tevere di Città di Castello è giunta all’edizione numero 43.  Elevatissimo numeri di giovani in gara nelle categorie allievi, cadetti e ragazzi  nel corso della due giorni di gare, sabato riservato alla sprint, e domenica dedicata alla classic race tra conferme e sorprese si sono visti in acqua oltre 260 atleti provenienti da ogni parte d’Italia.  Non è mancato lo spettacolo su di un fiume che, per la portata d'acqua presentava passaggi di indubbia difficoltà e richiedeva quindi alte dosi di preparazione per affrontarlo al meglio.  Di ritorno della trasferta in terra Umbra, il Gruppo Canoe Polesine ritorna a casa con un bottino davvero straordinario ben 5 ori, 2 argenti e molti piazzamenti importanti.

  La cronaca delle due giornate vede 

 

Gara sprint di sabato :  Linda  Taddei Cadetta B e Giorgia Taddei Allieva A entrambe medaglia oro, Maya Girardi (nella foto con la medaglia al collo) Cadetta A medaglia argento mentre Federica Cavessago (in azione con la canoa gialla, in uno dei passaggi più impegnativi) chiude al 4° posto tra le junior.  Negli Allievi B maschile  Matteo Girardi è 7° e Sara Caredda sesta tra le Cadette A.  


Gara di discesa classica di Domenica:  Abramo Taddei tra i Master B, Linda Taddei Cadetta B e Giorgia Taddei Allieva A raggiungo tutti la medaglia oro, Maya Girardi conferma la medaglia d'argento, Federica Cavessago invece è 5° sempre tra le junior.  Negli allievi B Matteo Girardi chiude in  11° e Sara Caredda al 7 posto tra le cadette A. 

 

Foto delle due giornate in photogallery

 
 
5X1000 al GCP