Login

                       Un ringraziamento a tutti coloro che ci stanno aiutando...

 con un po' di pazienza vi inseriamo tutti ...  lo facciamo nei "ritagli" di tempo

 

 

WORK_IN_PROGRESS_PDF

 

 

 

campioni_berner

 

Berner_Esperti_per_passione

 

 

gardina_max

                                                     

BRAGANTE_PDF

 

la_perla

                                                                                                      

                                        

alt

 

alt

 

FURGOTECNICA

 

BOTT

 

NICO_BARISON_JPG

 

LOGO_FM_2017

 

TRALLI_PDF

 

 

 

 

 

 

MOTO_RI_PDF

 

U68_PDF_

 

 

 


PARTNERS

                             alt                 alt

                                      Seguici anche su Agoràsportonline - Sezione Canoa                                             
                                                  Calendario eventi in canoa - tutte le discipline

 
Il Gruppo Canoe Polesine è Campione Regionale
Agonismo - Canoa Polo
Lunedì 09 Ottobre 2017 16:10

Domenica 8 ottobre si è svolto presso il polo natatorio Baldetti il secondo torneo di canoa polo dedicato a Guido Boldrin, presidente del Gruppo Canoe Polesine e grande appassionato di questo sport, scomparso prematuramente poco più di un anno fa. In questa speciale occasione il torneo è stato inoltre investito del titolo di Campionato Regionale Veneto Open. La manifestazione infatti ha visto la partecipazione di sei squadre: due squadre del Gruppo Canoe Polesine, Canoe Rovigo, Circolo Marina Mercantile Nazario Sauro, Canottieri Mutina e Canoa Club Carso. Un’ottima giornata di sole ha premiato lo sforzo organizzativo del GCP e tanti atleti hanno avuto l’occasione di incontrarsi alla fine della stagione agonistica, mentre il pubblico ha potuto apprezzare e conoscere ulteriormente la canoa polo. Anche l’amministrazione comunale ha presenziato al torneo nella figura di Luigi Paulon, assessore allo sport. La prima squadra del GCP si laurea Campione Regionale in virtù della finale vinta nel derby polesano contro il Canoe Rovigo per 5 a 3. Terzo posto invece per il Circolo Marina Mercantile Nazario Sauro che ha la meglio sulla Canottieri Mutina per 6 a 4.

Al momento delle premiazioni il delegato provinciale del CONI Lucio Taschin ha speso belle parole nel ricordare Guido e per salutare la famiglia Boldrin. Successivamente ha consegnato un premio a tutte le squadre e le medaglie per le prime tre posizioni.

 

Le formazioni del Gruppo Canoe Polesine:

La prima squadra, composta dai titolari che hanno militato anche nel campionato nazionale e che ora possono fregiarsi del titolo di campioni regionali: Davide Pezzuolo, Stefano Neri, Paolo Boldrin, Riccardo Masiero, Riccardo Barison, Andrea Falconer, Marco Ferrari, Leo Previati.

La seconda squadra, composta dalle nuove leve del GCP e da alcuni veterani che hanno colto l’occasione per riprendere in mano la pagaia dopo tanto tempo: Michele Martarello, Marcello Felisati, Alessandro Areggi, Alberto Lentini, Alessandro Panin, Pietro Biscaro, Luca Ferrari.

 
2° Memorial Guido Boldrin
Agonismo - Canoa Polo
Giovedì 28 Settembre 2017 17:39
memorial-boldrin17

 

A poco più di un anno dalla scomparsa del Dr. Guido Boldrin, il Gruppo Canoe Polesine vuole ricordarlo con quanto gli stava più a cuore: l’attività sportiva canoistica a Rovigo. Domenica 8 ottobre 2017 si disputerà presso il polo natatorio Baldetti il secondo torneo di canoa polo a lui dedicato, vestendosi inoltre da Campionato Regionale Veneto Open. Sei squadre provenienti dal nord Italia, tra cui tre del Veneto, si confronteranno nella vasca esterna della piscina comunale a partire dalle 10.00 del mattino per aggiudicarsi il primo posto e la miglior veneta potrà fregiarsi del titolo di Campione Regionale. Il GCP vi invita a partecipare numerosi per offrirvi uno spettacolo di alto livello canoapolistico!

 
Tricolori 2017: titoli italiani, medaglie e finali nazionali per gli atleti del GCP
Agonismo - Velocità e maratona
Domenica 17 Settembre 2017 21:21

I migliori velocisti d’Italia sono tornati in azione all’Idroscalo di Milano per l’assegnazione dei titoli nazionali di canoa e paracanoa 2017 nel lungo week end da  venerdì 15 a domenica 17 settembre ’17.

Ancora una volta un evento imponente con la partecipazione di 1039 atleti tra canoa e paracanoa, provenienti da ogni parte d’Italia, in rappresentanza di 113 società che hanno formato 2246 equipaggi pronti a darsi battaglia sulle tre distanze (200, 500 e 1000 metri).

Per il Gruppo Canoe Polesine di Rovigo ancora una trasferta memorabile con un bottino di due titoli dalla paracanoa, bronzo e quarto posto dalla canadese femminile, e due finali per il K2 ragazzi.

Davvero bravi i giovani Matteo Girardi e Paolo Imparato che al primo anno della categoria ragazzi affrontano le difficili prove in coppia sulle tre distanze dove riescono a conquistare ben due finali A sui 1000 e 200mt dove hanno tagliato il traguardo entrambe le volte in ottava posizione ed hanno sfiorato la finale sulla distanza dei 500mt.  I due polesani impegnati anche nelle gare del singolo, hanno centrato una semifinale a testa, Paolo nel K1 sui 1000mt, mentre Matteo nel K1 sui 200mt pur avendo mancato l’ambito spazio nella vetta a nove della canoa italiana di categoria questi risultati sono molto incoraggianti.

Nella canadese femminile Claudia Indani e Gaia Barison hanno esordito nell’affasciante ed impegnativa specialità della canadese biposto Junior femminile sulle distanze dei 500 e 200mt con un favoloso bronzo nazionale sui 500mt e per pochissimo hanno mancato di bissare la medaglia sulla distanza dei 200mt, superate al fotofinish dall’equipaggio della canoa San Giorgio.

La ciliegina sulla torta è stata infine portata dal giovane rodigino, Alberto Lentini, che nella paracanoa junior categoria KL3, ha portato a casa ben due titoli nazionali di categoria nelle due distanze 500 e 200mt.

 
GCP U21 fanalino di coda
Agonismo - Canoa Polo
Lunedì 11 Settembre 2017 09:17

Trasferta amara per il Gruppo Canoe Polesine all’Idroscalo di Milano nello scorso week end. I play off U21 si sono rivelati più difficili del previsto e i polesani si piazzano al decimo e ultimo posto. Complicato fare un’analisi dettagliata della trasferta, ma è chiaro che le forze messe in campo dal GCP non erano adeguate all’alto livello tecnico presente al torneo. Eppure rimane ancora netta la sensazione che i polesani avessero potuto piazzarsi tra le prime sei. Infatti nelle partite del girone contro le forti Marina San Nicola e Arci Lerici il polesine ha tenuto testa fino a metà del secondo tempo, recuperando più volte il punteggio e passando in vantaggio. Partite sempre equilibrate, nelle quali anche gli avversari hanno iniziato a maturare certi dubbi su loro reale potenziale. Purtroppo a pochi minuti dalla fine, ecco gli inspiegabili black out polesani che causano passaggi imprecisi, scelte affrettate che portano inevitabilmente a subire diversi gol e a gettare quanto di buono fatto fino al momento. La vittoria con la Canottieri Comunali Firenze sembra risollevare le sorti della giornata e dare una speranza per passare il girone, ma la successiva partita contro l’Idroscalo Club affossa definitivamente le possibilità del GCP di accedere alle finali.

La domenica si gioca per il settimo – decimo posto, ma la semifinale con la Canottieri Mutina è una fotocopia di quelle del giorno prima. Buon primo tempo che i polesani chiudono in vantaggio di un gol. Ma i modenesi non ci stanno e recuperano nel risultato e sfruttando gli errori dei nostri mettono a segno diversi contropiedi. La finale per il nono –decimo posto è di nuovo contro i fiorentini, che questa volta però scendono in campo più agguerriti e passano più volte in vantaggio sul GCP. I polesani lottano per evitare il cucchiaio di legno ma la fatica di due giorni di intense partite si fa sentire e alla fine la spuntano i toscani.

Il Gruppo Canoe Polesine non partiva da favorito, ma non ci si aspettava di certo un ultimo posto. Questo non deve abbattere il morale del movimento polesano ma anzi dev’essere un nuovo punto di partenza e fonte di nuovi stimoli per i molti atleti presenti nella società. Inoltre il GCP rimane comunque tra le top ten d’Italia ed è da diversi anni che non manca all’appuntamento dei play off.

Sono scesi in acqua per il GCP sotto un costante diluvio: Roberto Gabrieli, Marco Ferrari, Riccardo Barison, Leo Previati, Andrea Falconer, Pietro Biscaro. Una menzione particolare è riservata a Gabrieli e Ferrari che hanno giocato il loro ultimo campionato U21. Dall’anno prossimo potranno partecipare solo alla categoria senior.

Complimenti anche al CC Napoli che si conferma Campione d’Italia U21 per la quinta volta consecutiva eguagliando quel KST Siracusa che intorno al 2010 sembrava imbattibile e che oggi costituisce buona parte della nazionale italiana di canoa polo campione del mondo in carica. L’argento se lo aggiudica l’ottimo CN Posillipo mentre l’Idroscalo Club conquista la sua prima medaglia di bronzo.

 
Festa dello Sport di Bosaro
Società - Informazioni
Sabato 16 Settembre 2017 07:57
Si svolgerà oggi 16 settembre la IV edizione della Festa dello Sport di Bosaro, presso il campo sportivo di via P. Nenni, a partire dalle ore 15.30. Il Gruppo Canoe Polesine sarà presente con uno stand informativo e con tanto materiale dimostrativo! Sarà possibile vedere come sono fatte le canoe, le pagaie, come si lanciano i palloni nella porta da canoa polo e se il tempo lo permetterà sarà possibile fare una prova gratuita di canoa!! Oltre ai numerosi gadget per tutti i giovani atleti, tra le tante iniziative della giornata vi sarà la possibilità di partecipare ad una camminata o corsa di beneficienza, non competitiva, con percorsi di 5 o 10 km. Parte del ricavato delle iscrizioni verrà devoluto all'associazione "L'isola che non c'è" di Padova. Vi aspettiamo numerosi!!
 
GCP ai Play Off Scudetto U21
Agonismo - Canoa Polo
Giovedì 07 Settembre 2017 15:15
Il Gruppo Canoe Polesine ha conquistato anche quest’anno l’accesso alle finali under 21 di canoa polo, in programma il 9 e 10 settembre , che determineranno la squadra campione d’Italia di categoria. Sarà l’Idroscalo di Milano l’arena prescelta dove si affronteranno le dieci squadre più forti del paese: Arci Lerici, Idroscalo Club, CC Firenze, Marina San Nicola e Gruppo Canoe Polesine inseriti nel girone A e CC Eur, CC Napoli, Cus Catania, CC Mutina, CN Posillipo inseriti nel girone B.

La formula prevede una prima fase dove ogni girone gioca un torneo all’italiana con partite di sola andata, al termine del quale le prime 3 di un girone si scontrano con le prime 3 dell’altro, lottando per accedere alle semifinali e finali. Le ultime due di ogni girone si scontreranno per gli ultimi posti.

Sarà una competizione di alto livello vista la caratura dei nomi delle squadre in gioco, dove il settore giovanile è stato particolarmente potenziato. Il Gruppo Canoe Polesine non parte certo da favorito, ma è pronto a mettercela tutta per raggiungere un buon risultato. Inoltre non deve giocare con la pressione della vittoria a tutti i costi, ma può giocare mettendoci una buona dose di divertimento, tenendo alto il morale, anche grazie ai numerosi accompagnatori e supporters che saranno presenti.

La formazione del GCP: Roberto Gabrieli, Riccardo Barison, Marco Ferrari, Leo Previati, Andrea Falconer, Pietro Biscaro.

Per informazioni e risultati in tempo reale, segui il Gruppo Canoe Polesine sul sito www.canoapolesine.com e sulla pagina Facebook!

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

 
5X1000 al GCP