Login

                

5x1000_gcp

 

 Un ringraziamento a tutti coloro che ci stanno aiutando...

 con un po' di pazienza vi inseriamo tutti ...   lo facciamo nei "ritagli" di tempo

 

 

WORK_IN_PROGRESS_PDF

 

Leggi tutto...
 
Regionali ad Auronzo di Cadore, polesani in evidenza
Agonismo - Velocità e maratona
Domenica 23 Giugno 2019 21:42

Nel fine settimana del 22 e 23 giugno ’19 sul lago Caterina ad Auronzo di Cadore nella splendida cornice delle Dolomiti Bellunesi si sono svolti i campionati regionali Veneti di canoa e kayak sulla distanza dei 1000mt per le categorie ragazzi, junior e senior oltre a gara regionale aperta per le categorie del canoagiovani sulle classiche distanze dei 200 e 2000mt.

Diciassette le rappresentative regionali con un’ottima partecipazione di atleti da tutto il veneto e anche qualche società da fuori regione.  I polesani hanno preso parte alla manifestazione anche in questa occasione con una significativa presenza di giovani atleti che non ha mancato, come ogni volta, di regalare soddisfazioni.

Partendo dalla gare regionali che assegnavano titolo nella categoria ragazze femminile, in evidenza Giulia Munerato che nel singolo conquista la finale e poi si impone in seconda posizione con un tempo di 4’ 24” alle spalle di Linda Lazzarini del Canoa Club San Donà.  Nella stessa gara la compagna di squadra Veronica Padoan, anche lei qualificata per la finale, taglia il traguardo in ottava posizione.   La coppia di Giulia e Veronica nel K2 conquista successivamente il titolo di campionesse regionali lasciando in seconda e terza posizione rispettivamente gli equipaggi della Canottieri Padova e del Canoa Club Mestre.

Sempre nella categoria ragazzi, questa volta maschile, Pietro Maran ritorna dopo oltre un anno di assenza sui campi di gara con una buona prestazione ma non riuscendo a superare la prima prova di qualificazione.

Venendo ai giovanissimi e partendo dalla categoria di Allievi A sulla distanza dei 200mt, Petra Biasioli mette nella sua collezione di medaglie un altro argento mentre Anna Munerato conquista una bella quinta posizione.   La coppia di Anna e Petra prenderà un'altra medaglia, questa volta d’oro nel k2.

Nella categoria Allievi B sulla distanza dei 2000mt ritroviamo Gabriele Biasioli che riconferma la medaglia d’oro vinta a Caldonazzo il mese scorso.  In terza posizione, e quindi medaglia di bronzo ad un nuovo equipaggio costituito da Emma Boccardi e Sofia Bergo nel K2 Allieve B mentre Alice Padoan nel singolo sfiora il podio con una meritata quarta posizione.  Sui 200mt, Gabriele non raggiunge il podio per 88 centesimi di secondo.   Tra le Allieve B femminile, il K2 di Emma e Sofia si ferma in quarta posizione mentre Emma nel singolo vince una bellissima medaglia d’argento e Sofia chiude in settima posizione. Alice Padoan, nella sua batteria è in quinta.

Tra i cadetti A sui 2000mt Andrea Tosini e Dario Boccardo sono entrambi sesti nelle rispettive batterie e riconfermano rispettivamente un settimo ed un sesto posto sui 200mt.   Tra le Cadette A,  Helena Garbato è quinta nel K1.

Tra i Cadetti B Giovanni Zerbinato e Giovanni Virgili sono rispettivamente quinto e sesto sulla gara di fondo, mentre sui 200mt Giovanni Zerbinato riesce ad infilare al collo una bella medaglia di argento mentre il compagno Giovanni Virgili non è potuto partire causa un problema tecnico al timone.

Complessivamente la società locale si è piazzata in settima posizione  assoluta tra le 17 cui hanno preso parte.  Prossimo appuntamento sempre ad Auronzo il 6 e 7 luglio per la gara internazionale per club che vedrà coinvolti solo i ragazzi più grandi mentre i giovanissimi dovranno aspettare il 20 e 21 luglio a San Giorgio di Nogaro per la seconda prova nazionale del circuito nazionale.

 

 

 

 
Zerbinato, Munerato, Padoan e Zerbetto medaglie nazionali per la canoa Rodigina.
Agonismo - Velocità e maratona
Domenica 02 Giugno 2019 14:57

Week end di canoa nazionale rispettivamente il 25 e 26 maggio a Mergozzo (Verbano Cusio Ossola) per le categorie giovanili e a Mantova nei giorni 1 e 2 giugno per la nazionale per le categorie ragazzi junior e senior oltre che paracanoa.

Giovanni Zerbinato, che ha partecipato al primo appuntamento nazionale per la categoria canoagiovani ha conquistato una meritatissima medaglia di bronzo sui 200mt con un eccellente tempo di 45” 07 che, confrontandolo con i tempi delle 10 batterie Cadetti B lo porta tra i vertici nazionali e tra i primi pagaiatori in Veneto.   Sulla distanza del fondo chiude nella sua manche in settima posizione, anche qui in una serie molto difficile con il tempo di 10’ 15” che lo porta comunque ai vertici della canoa veneta.

Giovanni in questi mesi sta dando prova di grande impegno e continuità negli allenamenti ed i risultati non stanno mancando.  L’importante è continuare sulla strada intrapresa perché l’obiettivo di entrare in squadra veneta per partecipare al meeting delle regionali nazionale di settembre a Caldonazzo, non è poi così distante.

Nel week end della festa della Repubblica, Giulia MuneratoVeronica Padoan hanno preso parte alla gara nazionale ove hanno partecipato davvero tanti concorrenti nello loro categoria ragazze.  Giulia ha scelto il singolo nei mt 500 mentre la compagna di squadra Veronica, la distanza dei 200mt.   Entrambe le ragazze nel singolo hanno superato le eliminatorie ma si sono arrestate nella semifinale in gare molto partecipate e combattute.  Le due assieme hanno anche gareggiato nel doppio (k2) in entrambe le distanze conquistando due splendidi argenti nazionali il primo sui duecento alle spalle dell’equipaggio dell’Ausonia di Grado e battendo le ragazze della Canottieri Città di Omegna e ed il secondo podio dei 500mt con in cima sempre le ragazze dell’Ausonia ed in terza posizione la coppia della Canottieri Bissolati.

Anche per Giulia e Veronica le opportunità di crescita non mancano ed il percorso verso i campionati nazionali di categoria sembra ben promettere.

Infine dalla paracanoa nazionale di Mantova anche Matteo Zerbetto conquista la sua medaglia d’oro nel K1 categoria KL1 nella distanza dei 200mt

 
Solido GCP mantiene la seconda posizione!
Agonismo - Canoa Polo
Giovedì 23 Maggio 2019 22:35

Nelle acque dei laghetti bolognesi di Anzola Dell’Emilia si è conclusa anche la seconda giornata di campionato A1 di canoapolo disputatasi il 18 e 19 maggio e i nostri polesani mantengono il secondo posto in classifica. Il Gruppo Canoe Polesine ha infatti ottenuto due vittorie contro Canoa San Miniato il sabato e CMM Nazario Sauro la domenica, un pareggio contro Canottieri Eur mentre la prima sconfitta arriva dopo più di due stagioni da imbattuti da parte della capolista Comunali Firenze.

Grande aiuto alla squadra è stato dato da Lorenzo Veronese che non solo è stato faro luminoso per la solida difesa polesana ma anche figura di riferimento per il funzionamento degli schemi d’attacco. Ottima prestazione da parte della squadra che ha migliorato l’insieme e rifinito alcuni schemi nonostante il tempo della perfezione non sia ancora giunto. Menzione di merito anche per Riccardo Barison che si trova in vetta alla classifica marcatori del campionato di Serie A1 Nord. La rosa che è scesa in acqua ha visto partecipare: Roberto Gabrieli (C), Riccardo Masiero, Riccardo Barison, Leo Previati, Maria Anna Szczepaska, Paolo Imparato e Martino Casalini

La squadra è soddisfatta e determinata a continuare con prestazioni di livello per raggiungere la vetta già nella terza giornata di campionato in programma a Castello di Porpetto (UD) il 29 e 30 giugno.

 
Inizia il campionato di canoa polo: entrambe le formazioni polesane in campo
Agonismo - Canoa Polo
Giovedì 02 Maggio 2019 10:30

Si conclude tra grande soddisfazione e qualche rimorso la prima giornata di campionato di serie A1 per il Gruppo Canoe Polesine e Canoe Rovigo disputatasi il 27 e 28 Aprile a San Miniato. I ragazzi del GCP infatti continuano a mantenere il loro record di imbattibilità che perdura da oltre una stagione.

Entrambe le squadre presentano nuovi innesti e giocatrici di esperienza della nazionale italiana femminile.

Il Gruppo canoe Polesine durante questa giornata di campionato é riuscita a vincere le prime tre partite contro Cagliari, Porto Fino e Ancona, pareggiando il derby polesano contro il Canoe Rovigo in una partita al cardiopalma, e la seconda contro Canoa Club Idroscalo dove seppur in vantaggio nel primo tempo, il polesine perde un po’ di lucidità e grazie all’esperienza della corazzata milanese si deve accontentare di un pareggio. La formazione del Gruppo Canoe Polesine: Roberto Gabrieli, Riccardo Masiero, Riccardo Barison, Leo Previati, Martino Casalini, Paolo Imparato, Lorenzo Beltrame e Maria Anna Szczepaska.

I ragazzi del Canoe Rovigo, al solo loro secondo anno di esordio nella serie A1, hanno incontrato le squadre più dure in apertura del campionato: nella giornata di sabato incontrano Trieste e Idroscalo Club non arrivando ad ottime conclusioni e con un po' di inesperienza perdono entrambe le partite ma con un solo gol di scarto, terzo match della giornata contro il GCP che si chiude con un buon pareggio. Nella giornata di domenica vedono il loro riscatto contro la squadra romana EUR, squadra con molti giocatori provenienti dalla serie A, vincendo con uno schiacciante 4-1. Questo li ha motivati a migliorare e non solo crescendo singolarmente ma crescendo come un vero team.

Buona partenza con un piazzamento a metà classifica, ora si punta a fare sempre meglio!

La formazione del Canoe Rovigo: Edoardo Marangoni, Enzo Martinello, Mauro Bevilacqua, Maddalena Lago, Matteo Moschetta, Manuel Altafin, Davide Turri e Chiara Trevisan.

Soddisfazione per entrambe le squadre polesane per la presenza in campo dei nuovi giovani che sono scesi in acqua per la prima volta qualche settimana fa al Torneo Internazionale di Bologna dove hanno testato gli schemi e le tattiche che hanno utilizzato in questa giornata anche se ancora da rifinire. I ragazzi tornano a casa soddisfatti della prestazione e motivati a puntare verso la vetta della classifica.

 
Pioggia di medaglie per i polesani all'interregionale di Caldonazzo
Agonismo - Canoa Giovani
Lunedì 20 Maggio 2019 21:07

Domenica 19 maggio 2019 si sono svolte a Caldonazzo (TN) le gare di canoa interregionali Nord Est rivolte a tutte le categorie federali e su tutte le distanze di velocità 1000, 500 e 200 per le categorie superiori e, per le categorie giovanili 200 e 2000mt.    Oltre 400 gli atleti iscritti delle più blasonate società canoistiche che hanno partecipato da Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino ed Emilia Romagna.   Presente anche una cospicua delegazione di canoisti polesani che con ben 27 equipaggi iscritti è stata una delle più numerose.

Sotto una pioggia insistente che è perdurata praticamente per tutta la giornata di gare non sono di certo le emozioni a scaldare gli animi dei canoisti polesani e dei loro accompagnatori che sono ritornati a casa con un invidiabile bottino di 13 medaglie pregiate.

Tra gli allievi A nella distanza dei 200mt ben tre medaglie due Ori e un Argento con Petra Biasioli nel k1 420 sul gradino più alto del podio, a bissare la medaglia d’ora la coppia di Emma Albertin con Anna Munerato nel K2 ed infine l’argento di Michele Ugnati e Filippo Piombo.

Nella categoria Allievi B in gran evidenza Gabriele Biasioli argento nella gara sprint dei 200mt con 1’ 03”, oro in coppia con il compagno di squadra Edoardo Albertin con il K2 sempre nei duecento metri e ancora oro nel singolo nell’impegnativa gara dei 2000mt.   Edoardo nella stessa gara chiude in settima posizione mentre sui 200mt è terzo con un 1’ 07”.  Tra le femmine, Alice Padoan è seconda sulla distanza dei 200mt e quinta nella gara di fondo.  

Nei cadetti A  femminile,  Helena Garbato chiude la sua fatica sui 200mt in terza posizione, mentre sui 2000mt in sesta.  Tra i maschi Andrea Tosini è quarto sui 200mt ed ottavo nella distanza del fondo.

Nei cadetti B Giovanni Zerbinato chiude la sua gara sprint con un ottimo tempo di 49”01 in terza posizione e bissa il bronzo anche nella gara di fondo con 9’59”.   Giovanni Piombo e Giovanni Virgili sono rispettivamente 4 e 5 nelle rispettive gare sprint mentre nel fondo chiudono in settima e quinta posizione.

Nella categoria ragazzi Nicola Albertin si cimenta con avversari molto competitivi sulle tre distanze 1000, 500 e 200 non riuscendo però a centrare la finale in nessuna di queste distanze.

Tra le ragazze ancora ottime soddisfazioni per la squadra polesana con Veronica Padoan e Giulia Munerato che nel K2 sui 200mt vincono l’oro e sulla distanza dei 500mt l’argento.   Veronica accede alla finale e conquista la quinta posizione k1 sui 200mt,  mentre Giulia prende un altro argento nel singolo sui 500mt.

Molto bene quindi per i polesani con i progressi registrati e la consapevolezza che risultati ancor più ambizioni potranno essere raccolti nelle prossime gare in programma in calendario.

 
Due argenti ai Campionati di fondo 2019
Agonismo - Velocità e maratona
Martedì 16 Aprile 2019 23:01

Ottimo inizio di stagione nazionale con ben due titoli di vicecampione italiano dalla impegnativa specialità del fondo per la canoa polesana.

Domenica 7 aprile ’19 sulle acque del lago inferiore di Mantova sono stati assegnati a Mantova, i titoli italiani di canoa fondo 2019.  La manifestazione, organizzata dalla LNI Mantova, rappresenta uno degli appuntamenti più partecipati della stagione con oltre 850 gli atleti in gara, appartenenti a tutte le categorie (ragazzi, junior, under 23, senior, paracanoa), per 102 società presenti sul lungolago nella giornata riservata alla lunga distanza dei 5.000 metri.   Come di consueto anche una delegazione di atleti polesani ha preso parte all’importante appuntamento stagionale con il K2 delle ragazze  Veronica Padoan e Giulia Munerato sulla distanza dei mt 5000 oltre che con Nicola Marchetto nell’ambito della paracanoa nella categoria DIR A sulla distanza dei 2000mt.

Grande soddisfazione per la delegazione polesana che con due equipaggi centra due medaglie d’argento che valgono il titolo di vice campione italiano.   Le prime a gareggiare sono state le ragazze Veronica e Giulia che, dopo aver affrontato assieme la preparazione invernale, hanno deciso di competere in questa difficile specialità del K2 ragazze femminile sulla distanza dei 5000mt accompagnate da una decana della canoa polesana, la plurimedagliata Francesca Zanirato.   Partite subito bene hanno mantenuto la testa della corsa per buona parte della gara cedendo solo alle ragazze del Circolo MM Nazario Sauro di Trieste Stefania Stagni e Silvia Panarella lasciando alle spalle le avversarie della citta di Omegna Silvia de Giuli e Alice Garbini.

Nell’ambito della paracanoa grande soddisfazione anche per Nicola Marchetto nella categoria DIR A che vince la sua medagli d’argento alle spalle di Samuel Pulze del Padova Canoa.

Prossimo appuntamento per i Polesani il week end del 18 e 19 maggio a Caldonazzo per l’interregionale Nord Est che vedrà in acqua gli atleti di tutte le categorie giovani e “big”.

 

 

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

 
5X1000 al GCP