Login

                                                 

SPONSOR

  alt      gardina_max                la_perla                                                      

                         

                                alt alt


PARTNERS

                             alt                 alt

                                      Seguici anche su Agoràsportonline - Sezione Canoa                                             
                                                  Calendario eventi in canoa - tutte le discipline

 
Interregionale Nord Est: Argento e bronzo e raffica di quarti posti dai “big”, ottime conferme anche dai giovanissimi
Agonismo - Velocità e maratona
Domenica 22 Maggio 2016 21:09

Nuovo appuntamento per gli atleti del GCP con la Gara interregionale di velocità riservata alle regioni Veneto, Friuli, e Trentino Alto Adige che si è svolta a San Giorgio di Nogaro domenica 22 maggio 2016.

Il programma prevedeva tutte distanze olimpiche quindi mt 200 e 500 per le donne e 200 e 1000 mt per gli uomini sui diversi equipaggi.

Alla gara interregionale è stata poi abbinata anche la gara per allievi e cadetti sia sulla distanza dei 200mt che sui 2000mt.

Grande squadra in acqua con 18 atleti gara e 13 equipaggi nelle categorie “big” cui si aggiungono  altri 12 atleti gara e 11 equipaggi dalle categorie giovanili.

Davvero bravi i nostri polesani che ancora una volta stanno dando conferma del lavoro di squadra con tanti risultati di prestigio.   Stavolta ha spiccato Leonardo Piazzi (nella foto sul podio) con un bellissimo argento vinto nella difficilissima gara del  K1 ragazzi maschile.  Poi ancora una medaglia, di bronzo per Elena Ricchiero che, nella specialità del K1 Junior femminile, si conferma tra le migliori atlete in Italia.

Poi la giornata è proseguita con una raffica di quarti posti e podi sfiorati.   Per la categoria ragazzi maschile  in acqua l’ammiraglia con il K4 sui 1000 mt composto da Claudio Mazzali, Gianluca Luciani, Piazzi Leonardo e Beltrame Lorenzo che giunge al traguardo per l’appunto al quarto posto. Nella specialità del singolo sui 200 mt Claudio Mazzali, Gianluca Luciani  e Beltrame Lorenzo sono stati eliminati in fase di qualificazione, ma, sempre sui 200mt ancora Lorenzo in coppia con Leonardo  Piazzi stavolta sono stati in grado di infilare un'altra finale e chiudere in ottava posizione.

Tra le femmine Elena Ricchiero e Linda Taddei che gareggiano nelle categorie Junior k1 200 e 500mt, quarto posto per Elena nel K1 200, mentre Linda chiude in ottava posizione.    Letizia Piffanelli sui 500 mt ragazze  è sesta e ancora Elena sui 200mt ragazze chiude in quarta posizione.  Letizia e Elena hanno infine gareggiato anche su 500 mt nel K2 dove hanno ancora una volta sfiorato il podio e chiuso ancora in quarta posizione.

Per i “big” prossimo appuntamento davvero importante sarà a Castel Gandolfo il 4 e 5 giugno per la terza e definitiva fase selettiva nazionale per tutti i giovani che potranno prendere alle gare di Campionato Europeo di Plovdiv (Bulgaria) e quindi campionato del Mondo a Minsk (Bielorussia).

Per la gara del Canoagiovani,  tra i cadetti B Matteo Girardi, Paolo Imparato e Gabriele Piazzi impegnati nelle gare individuali sui 200 e 2000mt.  Matteo e Paolo anche nel K2.  Bravissimi i nostri cadetti B con Matteo Girardi che porta al collo la medaglia d’oro per il K1 mt 200, poi due terze posizioni sempre nella stessa specialità dalle rispettive serie con Paolo e Gabriele.   Nel K2 sui 200 mt Matteo e Paolo portano a casa un altro successo con un’altra medaglia d’oro.  Nella gara di fondo sui 2000 mt un'altra medaglia di bronzo arriva da Matteo Girardi mentre i compagni di squadra Paolo e Gabriele sono rispettivamente quarto e quinto.

Giorgia Taddei e Claudia Indani rispettivamente nel K1 cadette A e Cadette B sia sui 200 che sui 2000mt.

Nei 200 mt Giorgia si conquista la prima medaglia di stagione con un bellissimo argento nel K1 200mt.

Tutta la squadra GCP sarà nuovamente riunita a Mantova i prossimi 11 e 12 giugno per il Campionato Regionale Veneto sulla distanza dei 1000mt e gara regionale per le categorie del Canoagiovani.

 

Alcune foto della giornata in photogallery

 

 
Due ori e due bronzi nazionali per i Polesani dal canogiovani a San Giorgio di Nogaro
Agonismo - Canoa Giovani
Domenica 15 Maggio 2016 20:08

Bellissimo inizio per i giovani polesani alla prima tappa nazionale del circuito canoagiovani a San Giorgio di Nogaro  che si è tenuta nei giorni di sabato e domenica 14 e 15 maggio 2016 con un bottino di due ori e due bronzi.

   Anche in questa occasione, confermando il trend di crescita della federazione canoa,  alti numeri e grande partecipazione con società provenienti dalle diverse località italiane e suddivise, per questa prima tappa, secondo i raggruppamenti territoriali nord/sud.  A San Giorgio di Nogaro, per il raggruppamento Nord Italia,  si sono confrontate in acqua le compagini di 49 società per oltre 500  piccoli atleti tra gli 8 ed i 14 anni appartenenti alle categorie Allievi/e e Cadetti/e, che si sono cimentati in tutte le specialità di gara a loro accessibili (K1,K2,K1,C1,C2 e staffette) sia sulla distanza del fondo 2000mt che sulla velocità 200mt.

Leggi tutto...
 
GCP nel gruppo di testa dopo la prima di campionato!
Lunedì 02 Maggio 2016 17:09

Il Campionato di Canoa Polo serie A1 è cominciato: sabato 30 Aprile e domenica 1 Maggio nei laghetti di Anzola dell’Emilia le 10 squadre della serie A1 Nord si sono date battaglia per conquistare i primi punti del campionato. Escono a punteggio pieno Idroscalo Club (15 punti) e Arci Borgata Marinara Lerici (12 punti, ma con una partita in meno), decisamente le squadre più in forma del campionato. Il Gruppo Canoe Polesine li marca stretti in terza posizione con 10 punti.

Leggi tutto...
 
Il Gruppo Canoe Polesine conquista il Trofeo Ponterosso
Agonismo - Canoa Polo
Mercoledì 20 Aprile 2016 13:30
Ebbene sì, il Gruppo Canoe Polesine sale sul gradino più alto del podio domenica 18 Aprile, a conclusione di
un torneo che l’ha visto vincere tutte le partite. Nella splendida località di Trieste, sul bacino d’acqua che
attraversa la Piazza del Ponterosso, si è svolta la quinta edizione del Torneo Internazionale Trofeo
Ponterosso organizzato dal Circolo Marina Mercantile Nazario Sauro, al quale hanno partecipato varie
società del nordest, del Lazio e formazioni provenienti da Austria, Ungheria e Repubblica Ceca.
I nostri ragazzi, partiti con una formazione rimaneggiata a causa delle numerose defezioni, hanno
facilmente superato la prima fase a gironi imponendosi su Bordano Bulls (Udine), Trieste Mix, Vienna A e
Praga Mix. Nella serata di sabato una partita facile sulla carta contro la prima squadra del Trieste, diventa
complicata a causa del numeroso pubblico di casa che sostiene a gran voce i loro beniamini che riescono a
mettere in difficoltà i ragazzi polesani. Ogni gol dei triestini viene infatti accolto con un boato, che incrina
inizialmente il morale della squadra arancio-azzurra. Ciò nonostante i nostri, soprattutto grazie ai giocatori
più esperti, riescono a mantenere l’equilibrio della partita e vincono di misura il match, potendo così
festeggiare la giornata da imbattuti.
La domenica vede il derby tutto polesano con i giovani ragazzi del Canoe Rovigo e successivamente
l’incontro più impegnativo con la Canottieri Lazio che si avvale di un paio di giocatori di serie A, ma il GCP
esce vittorioso da entrambe le partite. La semifinale contro gli ungheresi del Nagymaros è un botta e
risposta gol su gol e alla fine dei tempi regolamentari il risultato è ancora in parità, a prova dell’enorme
crescita della squadra ungherese a distanza di solo un paio d’anni. Solo alla fine del secondo tempo
supplementare con golden gol la vittoria viene siglata da una potente marcatura del capitano Davide
Pezzuolo che conclude un contropiede perfettamente aperto dai compagni di squadra.
La finale nel pomeriggio di domenica è incorniciata dal pubblico delle grandi occasioni che affolla le tribune
ai lati del campo. Gli avversari sono i temibili ragazzi del Vidra, anch’essi ungheresi, detentori delle ultime
due edizioni del trofeo, una delle quali vinta in finale proprio contro il Gruppo Canoe Polesine. Il Vidra è
composto da giocatori giovani ma molto dinamici e veloci e quasi tutti facenti parte della selezione
nazionale ungherese under 21, guidati dal capitano Miklòs Timàr, quasi un artista della canoa, che all’ultimo
mondiale di canoa polo ha raggiunto la sesta posizione nella classifica marcatori assoluta, alle spalle solo
dei più esperti senior internazionali. I polesani però resistono fermamente ai numerosi assalti dell’attacco
ungherese e rispondono al fuoco con aggressività e determinazione. Al fischio finale il risultato è 5 a 3 per il
Gruppo Canoe Polesine che può festeggiare così il suo primo Trofeo Ponterosso.
Sono scesi inEbbene sì, il Gruppo Canoe Polesine sale sul gradino più alto del podio domenica 18 Aprile, a conclusione di un torneo che l’ha visto vincere tutte le partite. Nella splendida località di Trieste, sul bacino d’acqua che attraversa la Piazza del Ponterosso, si è svolta la quinta edizione del Torneo Internazionale Trofeo Ponterosso organizzato dal Circolo Marina Mercantile Nazario Sauro, al quale hanno partecipato varie società del nordest, del Lazio e formazioni provenienti da Austria, Ungheria e Repubblica Ceca.

alt

I nostri ragazzi, partiti con una formazione rimaneggiata a causa delle numerose defezioni, hanno facilmente superato la prima fase a gironi imponendosi su Bordano Bulls (Udine), Trieste Mix, Vienna A e Praga Mix. Nella serata di sabato una partita facile sulla carta contro la prima squadra del Trieste, diventa complicata a causa del numeroso pubblico di casa che sostiene a gran voce i loro beniamini che riescono a mettere in difficoltà i ragazzi polesani. Ogni gol dei triestini viene infatti accolto con un boato, che incrina inizialmente il morale della squadra arancio-azzurra. Ciò nonostante i nostri, soprattutto grazie ai giocatori più esperti, riescono a mantenere l’equilibrio della partita e vincono di misura il match, potendo così festeggiare la giornata da imbattuti.

Leggi tutto...
 
Due titoli regionali e numerose medaglie per i Polesani a Chioggia
Agonismo - Velocità e maratona
Domenica 01 Maggio 2016 17:27
Domenica 1 maggio2016 sotto la pioggia per i giovani polesani della canoa impegnati a Chioggia per il Campionato Veneto di fondo sulladistanza dei 5000mt e gara regionale di canoagiovani sulla distanza dei 2000 mt con 16 atleti iscritti. La manifestazione è stata organizzata dal Canoa Kayak Chioggia ASD ed ha visto la partecipazione complessiva di 290 atleti in rappresentanza di 26 società ovviamente dal Veneto ma anche da fuori regione con sodalizi dalla Lombardia, Emilia Romagna e Toscana.

Nonostante le difficoltà del campo di gara allestito in laguna nel bacino del Lusenzo e caratterizzato da raffiche di vento e onde, i polesani hanno saputo ben figurare tra i numerosi agguerriti avversari. Due titoli regionali sono stati rispettivamente conquistati da Elena Ricchiero e Linda Taddei rispettivamente nel K1 Ragazze e nel K1 Junior femminile.

Leggi tutto...
 
Pioggia di medaglie alla prima di stagione per i giovanissimi a San Donà
Agonismo - Canoa Giovani
Domenica 17 Aprile 2016 11:04

Domenica 17 aprile ’16 a San Donà di Piave sul fiume Piave  presso il parco fluviale cittadino si è svolta la prima gara regionale di stagione per le categorie giovanili allievi e cadetti sulla distanza dei 200mt.

In effetti la prima gara sarebbe stata a Peschiera del Garda lo scorso mese di Marzo sulla distanza dei 200mt ma purtroppo la gara è stata annullata.   Così i nostri giovani  hanno  dovuto aspettare un altro mese per tornare nuovamente a confrontarsi  in campo gara con i loro  avversari dopo il lungo e faticoso periodo invernale.

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

 
5X1000 al GCP