Login

                

5x1000_gcp

 

 Un ringraziamento a tutti coloro che ci stanno aiutando...

 con un po' di pazienza vi inseriamo tutti ...   lo facciamo nei "ritagli" di tempo

 

 

WORK_IN_PROGRESS_PDF

 

Leggi tutto...
 
UN TITOLO REGIONALE E GRAN INCETTA DI MEDAGLIE PER I GIOVANI DEL CANOE ROVIGO
Agonismo - Canoa Giovani
Lunedì 05 Agosto 2019 14:17
Domenica 4 agosto 2019 sulle acque cristalline del lago di Revine Tarzo in provincia di Treviso, si sono svolti i Campionati Veneti sulle distanze dei 200 e 500 mt oltre che le gare per le categorie giovanili (allievi e cadetti).  La manifestazione è stata organizzata dal Comitato Veneto Canoa ed ha visto la partecipazione complessiva di 254 atleti in rappresentanza di 19 società della regione.  Immancabile la presenza dei Polesani che hanno preso parte con una delegazione di 18 atleti per lo più delle categorie giovanili con ben 25 equipaggi in acqua ai nastri di partenza per le diverse discipline.

La trasferta è stata un vero e proprio successo per i Polesani che hanno conquistato le prime posizioni in quasi tutte le gare disputate con 4 ori (di cui un titolo regionale con le ragazze Giulia Munerato e Veronica Padoan nel K2 sui mt 500 Junior), 3 argenti e 3 bronzi.

Procedendo con per ordine di categoria per le categorie giovanili solo sui 200mt, tra gli  allievi A  maschile troviamo la seconda posizione per Michele  Ugnati e terza per Filippo Piombo Nicoli.  Tra le femmine, sbalordisce tutti la prima posizione di Petra Biasioli con ben due barche di vantaggio sulle avversarie ed il secondo posto di Emma Albertin seguita a brevissimo da Anna Munerato che però chiude in quarta posizione per un soffio.

Tra gli allievi B femminile nel singolo troviamo l’oro per Emma Boccardo con il tempo di 01'08"14, il quinto posto di Alice Padoan con un tempo di 01'15"45 e sesta posizione per Sofia  Bergo con il tempo di 01'17"98.  Emma e Sofia hanno gareggiato anche nel doppio vincendo un'altra medaglia di bronzo questa volta con il tempo di 01'09"86 ed un distacco di solo 1"79 dall’equipaggio primo classificato.

Leggi tutto...
 
Il GCP sfiora l'impresa!!
Agonismo - Canoa Polo
Mercoledì 31 Luglio 2019 00:16

Nel Porticciolo Turistico di Ancona presso la sede della Lega Navale si è disputata lo scorso week end la quarta ed ultima giornata di campionato di serie A1 di canoa polo girone nord. Il Gruppo Canoe Polesine si è confermato tra le protagoniste del campionato classificandosi in seconda posizione ad un solo punto dalla capolista Canottieri Comunali Firenze, la quale guadagna meritatamente la promozione in massima serie. Impresa sfiorata dunque, grazie anche alla vittoria nello scontro diretto proprio con i fiorentini in una partita davvero combattuta e avvincente. Nella giornata di sabato i nostri hanno la meglio su Canottieri EUR e Canoa San Miniato. L’ultimo decisivo scontro della giornata si è disputato contro il CMM Nazario Sauro di Trieste, ma dopo 3 intensi match le braccia pesanti si fanno sentire e i fisici triestini mettono a dura prova la difesa polesana che però erge una muraglia in cui è davvero difficile fare breccia. La partita viene decisa solo da un rigore a favore del Nazario Sauro per un fallo assolutamente fortuito, da cui i nostri fanno fatica a riprendersi. Infatti le energie spese in difesa vengono a mancare e non consentono di esprimere un attacco efficace e la partita di chiude sul 2 a 1.

Bilancio stagionale davvero positivo dato che l’obiettivo prefisso ad inizio anno era quello della permanenza in serie A1 e di evitare la retrocessione, infaustamente (ed erroneamente!) prevista come probabile dopo la dipartita di alcuni importanti giocatori come Davide Pezzuolo (presente comunque come coach) impegnato nel campionato di massima serie con la Canottieri Mutina, Stefano Neri ritornato alla guida del Canoa Club Bologna e Andrea Falconer in forza al suo Nazario Sauro. Ma gli ex polesani sono stati prontamente sostituiti dalle nuove leve del GCP Paolo Imparato e Lorenzo Beltrame forse ancora un po’ acerbi e solo per la prima parte del campionato. Il giovane Martino Casalini invece ha lottato fino alla fine e si è dimostrato partita dopo partita sempre più confidente con le sue abilità. Determinante anche l’apporto di Maria Anna Szczepanska di Roma, nel gruppo della Nazionale Italiana da diversi anni e che sarà impegnata ai Play Off scudetto con la CC Aniene nel prossimo week end e ai campionati europei di Coimbra in Portogallo a settembre. La presenza di una giocatrice di tale livello ha portato nella squadra fiducia ed entusiasmo ed ha rafforzato notevolmente sia l’attacco che la difesa polesane. Fondamentale l’aiuto arrivato quasi in extremis dai senatori del GCP Lorenzo Veronese, Paolo Boldrin e Marco Ferrari che hanno risposto alla chiamata alle armi nei momenti più importanti del campionato mettendo al servizio dei compagni la loro esperienza e la loro grinta. Un plauso veramente speciale va allo zoccolo duro della squadra per non aver mai mollato di un centimetro, quando l’entusiasmo viene meno e anche le motivazioni personali iniziano a non essere più così nitide e sembrano gradualmente dissolversi nell’aria. In quei momenti puoi ritrovare in un gruppo così affiatato nuove energie per riprendere a pagaiare più forte e lanciare in porta anche i palloni più pesanti. Un sincero grazie a Roberto Gabrieli, Riccardo Masiero, Riccardo Barison e a Leo Previati per aver continuato a lottare per un progetto che sembrava essere arrivato quasi al capolinea ma che invece si dimostra essere più vivo e attivo che mai. Non vediamo l’ora che inizi la prossima stagione..

 
MEDAGLIE AI POLESANI ALLA NAZIONALE DI SAN GIORGIO DI NOGARO
Agonismo - Canoa Giovani
Domenica 21 Luglio 2019 13:44

Sabato 20 e domenica 21 luglio 2019 a San Giorgio di Nogaro in provincia di Udine si sono svolte sulle acque del fiume Corno le gare valevoli per il secondo appuntamento nazionale riservato alle categorie giovanili.   Come sempre foltissima la partecipazione con centinaia di atleti pronti al via da tutta Italia a colorare con le loro sgargianti canoe le acque cristalline del fiume.

Anche da Rovigo una delegazione di atleti ha preso parte all’evento pur se a ranghi ridotti per le concomitanti ferie di tante famiglie in questo periodo.

Nonostante la partecipazione ridotta, la spedizione è tornata a casa con un gran bottino di medaglie pregiate.

Protagonisti delle due giornate sicuramente i due Giovanni Zerbinato e Giovanni Virgili che hanno messo al collo sulla distanza dei 200mt rispettivamente un oro ed un argento il primo ed un bronzo il secondo oltre ad un promettente sesto posto nella gara del K2 sui 2000mt con un tempo molto buono di 8’55” a soli 6 secondi dal podio.

Nella velocità sui 200mt, Giovanni Zerbinato è secondo nel K1 con 47” 20 e nella sua batteria, Giovanni Virgili è terzo con 48”20.  Giovanni Zerbinato ha anche partecipato nel K4 categoria Open (intersocietario) con due ragazzi della Canottieri Bucintoro e uno della Canottieri Bardolino.  L’equipaggio, tutto Veneto, ha portato a casa la medaglia d’oro e lascia presagire un possibile K4 nel team Veneto al prossimo meeting delle regioni a Caldonozzo a Settembre.

I due ragazzi vedono oggi premiati l’impegno, la passione e la costanza negli allenamenti che gli ha portati a notevoli miglioramenti a conferma dei prestigiosi risultati raggiunti.   Altro punto a loro favore i due hanno dimostrato che possono valere molto anche nel K2 che sarà pertanto l’equipaggio da sviluppare per le finali nazionali.

Per i cadetti A femminile Helena Garbato è ottava nei 2000mt e quarta sui 200mt,  Elia Persona Allievo B decimo sui 2000mt ma a sorpresa mette al collo una medaglia di argento sui 200mt.  Infine Andrea Tosini è  settimo sui 200mt.

La sezione acqua piatta si trasferirà a Ledro dalla prossima domenica 28 luglio per una settimana di ritiro e impegno in vista delle prossime gare stagionali.

 

 
Internazionale di Auronzo, Munerato e Padoan due volte in quinta posizione in finale A
Agonismo - Velocità e maratona
Domenica 07 Luglio 2019 13:36

Il fine settimana del 6 e 7 luglio ’19 il lago di Santa Caterina di Auronzo di Cadore è tornato ancora protagonista con la canoa internazionale.  Una manifestazione giunta alla 39^ edizione, con oltre 800 atleti, interessati anche per il fatto che ad Auronzo è stato assegnato l’organizzazione dei Campionati Mondiali del 2023.   Pertanto, molte sono state Squadre Nazionali con rappresentative da: Cina, Nuova Zelanda, Azerbaigian, Uzbekistan, Pakistan, Israele, Olanda, Francia, Slovenia, Croazia, Danimarca, Malta, Svizzera, Austria, Ungheria.  Al fianco delle squadre nazionali, ai nastri di partenza si sono presentati oltre 60 club italiani che hanno schierato i propri atleti, nelle categorie Under 16, Junior e Senior.  Le gare si sono svolte venerdì con le batterie, semifinali e finali sui 1000m, per poi proseguire sabato con la giornata dedicata alle finali dei 500m e alle batterie dei 200m.  Le gare sulla breve distanza si sono concluse domenica con le avvincenti sfide finali.

Leggi tutto...
 
Il GCP insegue la capolista
Agonismo - Canoa Polo
Lunedì 15 Luglio 2019 11:44

Il 27 e 28 luglio si svolgerà nel porto di Ancona la quarta ed ultima giornata della serie A1 nord di canoa polo. Il Gruppo Canoe Polesine si trova ora in seconda posizione ad un punto dalla capolista CC Firenze (con una partita in meno). Il GCP dovrà affrontare partite importanti, tra le quali proprio lo scontro diretto con i fiorentini che sarà determinante ai fini della parte alta della classifica. Da non sottovalutare anche il match con il CMM Nazario Sauro di Trieste che si trova attualmente in terza posizione. I rocciosi triestini di certo non si saranno ancora dati per vinti e lotteranno con tutte le loro forze per riguadagnare punti in ottica promozione. Interessanti anche le partite con San Miniato e Canottieri EUR che spesso hanno dato filo da torcere anche a compagini più strutturate. I polesani si trovano davanti una giornata piuttosto pesante ma spesso il GCP dà il meglio di sé proprio nei momenti più difficili e si trova in un buono stato di forma fisica. Inoltre può ancora sfoderare qualche asso dalla manica, come successo nella terza giornata a Castello di Porpetto del 29 e 30 giugno, dove veterani come Lorenzo Veronese, Paolo Boldrin e Marco Ferrari hanno ripreso in mano la pagaia e dato un enorme contributo alla squadra. Infatti il GCP ha vinto tutti e cinque gli incontri in programma contro Cagliari, Ancona, Idroscalo, Portofino e Rovigo tornando a punteggio pieno e mantenendosi incollati al Firenze. Ottime prestazioni anche del guerriero Riccardo Masiero, del capitano Roberto Gabrieli, del promettente Leo Previati e di Riccardo Barison capocannoniere e uno dei migliori portieri del campionato. Ultimo ma non ultimo Martino Casalini, riserva sempre più di qualità in forte crescita, a rete nel derby con i cugini del Canoe Rovigo a termine di un fulmineo contropiede.

Si prospetta quindi un finale di campionato molto concitato dove la lotta per la testa della classifica non è per nulla scontata.

 
Regionali ad Auronzo di Cadore, polesani in evidenza
Agonismo - Velocità e maratona
Domenica 23 Giugno 2019 21:42

Nel fine settimana del 22 e 23 giugno ’19 sul lago Caterina ad Auronzo di Cadore nella splendida cornice delle Dolomiti Bellunesi si sono svolti i campionati regionali Veneti di canoa e kayak sulla distanza dei 1000mt per le categorie ragazzi, junior e senior oltre a gara regionale aperta per le categorie del canoagiovani sulle classiche distanze dei 200 e 2000mt.

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

 
5X1000 al GCP